Home / 2017 / luglio / 16

Archivi giornalieri: 16 luglio 2017

La testa di pietra del Guatemala che la storia vuole dimenticare

Più di mezzo secolo fa, nel profondo delle giungle del Guatemala, una gigantesca testa di pietra è stata scoperta. Il volto aveva lineamenti fini, labbra sottili e naso grosso e il suo volto era diretto verso il cielo. Insolitamente, il volto ha dimostrato caratteristiche caucasiche che non erano compatibili con qualsiasi delle presenze pre-ispanica d’America. La scoperta rapidamente ha attirato l’attenzione, ma altrettanto rapidamente è scivolata via nelle pagine della storia dimenticata. Scopriamolo in questo video. Non Ufo, non civiltà lontane. Ma probabilmente un'espressione raffinatissima della civiltà olmeca

Leggi Articolo »

Tavoli fallici, arte esplicita: quando Caterina II trascinava gli uomini nel camerino segreto e li possedeva

L'"appartamento a tema" sarebbe stato, pertanto, un tripudio di peni e di vagine, di seni scolpiti, a partire dagli organi maschili eretti che sostenevano la copertura circolare di un tavolo, realizzato con citazioni alla Roma antica. Poi poltrone particolari, sofà ammiccanti, stampe lascive. Molto si deve forse alle dicerie che correvano attorno alla sovrana? Sembra infatti frutto di una leggenda il racconto in base al quale lei avrebbe passato in rassegna, molto volentieri e con una certa frequenza, i suoi pretoriani, mentre costoro stavano sull'attenti ed esibivano il pene in erezione. Che doveva essere di consistenza marmorea, per appagare la vista della signora e conferirle un senso di virile protezione

Leggi Articolo »