Archivi giornalieri: 14 settembre 2017

Le Monde: “Ecco alcune immagini inoffensive che provocano l’orgasmo mentale”. Prova. Il video

La ricerca pubblicata dall'autorevole quotidiano le Monde, in un video, riguarda le immagini, all'apparenza inoffensive, capaci di suscitare orgasmi mentali. Con questi termini si intende una sensazione di intenso piacere che si sviluppa dalla nuca e che sciama verso la schiena e i fianchi, una sensazione che normalmente precede l'orgasmo fisico. Ciò che appare interessante è il fatto che questi stati di eccitazione e di appagamento, possono essere raggiunti più facilmente con immagini di sessualità velata o allusa inconsapevolmente, senza malizia, più attraverso immagini d'arte, che tramite la pornografia

Leggi Articolo »

Modigliani senza maschera, come dipingeva il giovane ebreo quando arrivò a Parigi

La distruzione delle opere del giovane Modigliani, dipinte o scolpite durante il periodo italiano - sotto l'influsso dei Macchiaioli - ha creato una grossa lacuna negli studi del processo formativo dell'autore, per quanto ripudiato da Modigliani stesso, alla ricerca di un nuovo sé, con trasferimento a Parigi. Ma è possibile, come ha fatto meritoriamente il museo il Jewish Museum di New York, cercare, pur tenendo conto del tentativo da parte il pittore di cancellare la memoria italiana, gli elementi di transizione, che portarono questo giovane di origine ebraica a misurarsi con il nuovo

Leggi Articolo »

Il sesso orale nel Quattrocento. Le performance di streghe e diavoli nelle stampe

I peccati commessi al cosiddetto sabba erano soprattutto di natura sessuale. Dopo la consumazione di "boni rosti", le diverse coppie, che si univano al momento, si appartavano per incontri sessuali prolungati. Le feste potevano costituire residui di consuetudini sfrenate che furono osservate dai persecutori come ossessioni demoniache

Leggi Articolo »

Natiche e scarabocchi. La scala trasformata dall’artista mr. Doodle. Il video

Mr Doodle, cioè signor Scarabocchio, è un simpatico giovanotto inglese dal ciuffo di rame che copre rapidamente di animaletti e omini totemici grandi superfici di pareti. Lo stile rinvia certamente a quello di Haring ma, di suo, Doodle aggiunge una scioltezza ancora maggiore che trasforma i disegni fitti nella trama di uno stupefacente tessuto. La sperformance, nel filmato, è scherzosamente completata da un paio di natiche irridenti che si frappongono con rapidità tra l'obiettivo e l'artista. Sorridere, per essere sempre come adolescenti irridenti

Leggi Articolo »

Con motosega e aerografo scolpisce e dipinge animali in un tronco morto. video

E chi direbbe mai che con una brutale motosega, spesso utilizzata dal protagonista del filmato come un piumino, e con l'ausilio di un aerografo sia possibile realizzare un angolino così divertente? Il vecchio tronco di un albero morto, ancora radicato al terreno, è la materia prima. La motosega viene utilizzata per ridurre notevolmente i tempi di lavorazione. Escamotage perfetto, ma rischioso per chi non ha dimestichezza con questo attrezzo aggressivo. Comunque sia il risultato è molto divertente. E mostra, peraltro, i risultati notevoli, in termini di realismo, che possono essere ottenuti con l'uso dell'aerografo.

Leggi Articolo »

Andrea Barretta, poesia e curatela. Viaggio nei segni decifrabili

Presenti sei artisti contemporanei, un poeta e sculture dei maestri Bruno Cassinari e Tommaso Gismondi, attraverso “tracce e forme tra colori” in terra di Franciacorta baciata dal fulgore della natura che materializza nella grazia delle colline e nell’armonia dei vigneti. Non solo. L’esposizione apre un orizzonte sul contesto dell’arte italiana nei rapporti tra dati visivi che permetta la fruizione delle opere in una eterogenea parabola artistica, da Barbara Cancelli a Giovanni Cristini, Pier Luigi Ghidini e Silvana Lunetta a Riccardo Prevosti con Ezio Zingarelli, in dialogo con il poeta Umberto Chiusi.

Leggi Articolo »