Home / 2017 / dicembre / 05

Archivi giornalieri: 5 dicembre 2017

Bellissimo. Le immagini sovrapposte di Gesù creano il movimento del suo volto, che cambia espressioni. Il video

E' singolare l'odio manifestato nei confronti di questo uomo. E quanto i nemici e la sua stessa Chiesa abbiano fatto per trasformarlo o per cancellarlo, allontanandolo dalle verità dei Vangeli, quindi dalla sua stessa, straordinaria natura.. Questa volta, però, in ambito figurativo, la metamorfosi del Signore non solo gli rende merito, ma attraverso la tecnica del morphing, ottenuta attraverso la dissolvenza di una nuova immagine in entrata e con la centratura sovrapposta degli occhi, ne estrae le espressioni in movimento. Questo vivido mutare dei moti dell'anima ci offre spunto per un pensiero più profondo e per l'avvio di un confronto con l'uomo di Galilea

Leggi Articolo »

Leggiadre gambe a volo di cigno. E tante posizioni. Gli affreschi delle terme di Pompei

Nello spogliatoio (apodyterium) delle di Pompei vennero realizzati sedici affreschi erotici - di cui otto ancora visibili - in cui venivano esplorati i modi, cioè le posizioni e le combinazioni offerte dalla sessualità. Peraltro, pare di capire, i realistici dipinti eseguiti da un ottima mano non dovevano costituire soltanto un elemento decorativo, ma, probabilmente, una sorta di pubblicità di un lupanare che si ipotizza fosse al piano superiore. Questo stabilimento termale era pubblico come utilizzo, ma di proprietà di un privato. Pertanto è ipotizzabile che, pur evitando la presenza, proibita, di prostitute alle terme, l'imprenditore potrebbe aver trovato il modo di aggirare la norma collocando le ragazze in un edificio attiguo o al piano superiore

Leggi Articolo »

Quando una notte senza incubi bussa alla nostra anima. Le foto di Steve Giovinco

Steve Giovinco è un fotografo americano, che si è formato all'Università di Yale. Appartiene a un linea di tendenza, anti-metropolitana e intimista - vorremmo dire: poco squillante e poco americana - che esplora la notte come luogo in cui la terra rivela il proprio lato immoto. Non è la notte dei killer, né la notte del Male o del peccato. Essa è destrutturata dalle connotazioni stratificate e proposta nell'estrema semplicità. Da cui ripartire

Leggi Articolo »

Christian Schloe, voi donne tenete le vostre farfalle sul viso. Le opere, il video

Compresa nel proprio sogno; rinchiusa nella propria anima che non le permette di osservare le lacerazioni del mondo, la bella dama con farfalle pone un interrogativo allo spettatore, di fronte al proprio mistero. E la risposta al quesito non è lontana da quanto abbiamo indicato poco sopra. Opere aperte, comunque, quelle di Christian Schloe, un artista austriaco che lavora con il computer unendo, fotografia, illustrazione e pittura, con una netta propensione magrittiana, dedicata, in particolare, al mondo femminile.. Molto popolare in rete, Schole è autore di opere digitali visionarie. Ogni suo lavoro sembra contenere un appello alle donne affinchè non smettano di essere tali. Contro una cultura che proclama la bellezza della diversità e chiede l'omologazione

Leggi Articolo »

Julia Margaret Cameron – Classe 1815, grande fotografa dall’anima femminista

Dotata di un notevole occhio pittorico, influenzata compositivamente dal'atmosfera preraffaellita che permeava l'immaginario del suo tempo, Julia Margaret Cameron, delicata e sensibile signora della buona società inglese, nata nel 1815, anno del Congresso di Vienna a Pattle, è considerata una delle migliori ritrattiste dell'Ottocento, per quella sua capacità di trovare, in lunghe estenuanti pose dei suoi soggetti, le posture e le espressioni che meglio esprimessero la personalità dell'effigiato

Leggi Articolo »