Home / News / A Milano “Arte visiva & Arte Terapia per l’Alzheimer”
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

A Milano “Arte visiva & Arte Terapia per l’Alzheimer”

gruppo pz davati opera di FontanaIn occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer,  nasce “Due passi nei Musei di Milano”- Arte Visiva & Arte Terapia per l’Alzheimer, il nuovo progetto frutto della collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Fondazione Manuli ONLUS.

Si tratta di un percorso di Arte Terapia pensato per le persone affette da questa malattia degenerativa. Il progetto è stato sperimentato con grande successo alle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo da aprile a giugno 2013 e vede ora l’adesione del Museo Poldi Pezzoli e della Pinacoteca di Brera.

“Due passi nei Musei di Milano” prevede la fruizione di opere d’arte, opportunamente selezionate, allo scopo di consentire la piena sperimentazione sociale e relazionale dei malati. Ampio spazio viene dedicato all’esperienza, con laboratori condotti da un Arte Terapeuta ad orientamento psicodinamico con competenza specifica nella malattia di Alzheimer. Si tratta di una particolare pratica che, attraverso il processo creativo, si è rivelata notevolmente efficace per rimettere in relazione la persona affetta da deterioramento cognitivo con se stessa e con l’ambiente esterno.

Il progetto rappresenta un grande successo per la Città di Milano e per la cultura italiana, perché per la prima volta tre realtà museali diverse come le Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo, la Pinacoteca di Brera e il Museo Poldi Pezzoli fanno rete per mettere a disposizione, attraverso l’arte, nuovi strumenti di inclusione sociale, e per affermare la vocazione pubblica del museo.

“Due passi nei Musei di Milano” viene affiancato da una ricerca ad hoc, condotta dai ricercatori dell’Università Cattolica di Milano, volta ad indagare l’efficacia dell’intervento sui pazienti Alzheimer e l’impatto sui caregiver, in particolare a proposito della percezione dello stress e della qualità delle relazioni intersoggettive. Verrà inoltre valutato il livello di soddisfazione dei pazienti Alzheimer e dei loro caregiver rispetto all’intervento effettuato.

La Fondazione Manuli Onlus, nata nel 1992, e radicata soprattutto nel territorio milanese, offre da oltre venti anni assistenza gratuita alle famiglie dei malati di Alzheimer. Oltre all’orientamento, l’assistenza domiciliare e l’informazione/formazione sulla malattia, la Fondazione dal 2007 ha dato vita ad Alzheimer Cafè Milano e successivamente all’Isola in Città, luoghi di incontro volti al miglioramento della qualità di vita della persona con Alzheimer.

La Malattia di Alzheimer è causata da un processo degenerativo che distrugge lentamente e progressivamente le cellule cerebrali con una compromissione delle facoltà mentali (memoria, ragionamento, linguaggio e orientamento spazio-temporale) tale da interferire significativamente con la vita quotidiana del paziente e dei suoi familiari.

gruppo in laboratorio dopo visione opera CanovaDiverse esperienze dimostrano come l’arte visiva possa essere in grado di colpire nel profondo e risvegliare risorse e affetti sopiti. Il confronto con un’opera d’arte, infatti, non è solo un’esperienza visiva ma è anche fortemente emotiva e capace di risvegliare insospettabili mezzi espressivi e d’interpretazione. La letteratura in proposito sembra dimostrare come l’Arte sia in grado di sollecitare parti del cervello che rimangono intatte anche dopo l’insorgere della demenza, fornendo quindi uno stimolo intellettuale tanto intenso da far sentire gli effetti positivi anche a breve e medio termine.

 

Per informazioni:
UFFICIO STAMPA INTESA SANPAOLO
+39 0287963010
stampa@intesasanpaolo.com
UFFICIO STAMPA PROGETTO CULTURA INTESA SANPAOLO
+39 3346516702 – +39 335490311
ufficiostampa@novellamirri.it
FONDAZIONE MANULI ONLUS
+39 026703140 – +39 026702843
info@fondazione-manuli.org

x

Ti potrebbe interessare

musei gratis domenica

Musei gratis il 4 dicembre. Qui l’elenco completo Italia. #DomenicalMuseo

a dylan

Avete mai visto i quadri dipinti da Bob Dylan? In 3 minuti guardate qui la sua antologia pittorica