Home / News / Al Palazzo Reale di Genova, capolavori in mostra: da Bernardo Strozzi ad Angelika Kauffmann
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

ape strozzi

Al Palazzo Reale di Genova, capolavori in mostra: da Bernardo Strozzi ad Angelika Kauffmann

La mostra allestita nella Sala delle Udienze, fino al 1 giugno 2014, presenta al pubblico undici capolavori della Galleria Sabauda,  tra cui dipinti di Bernardo Strozzi, Antoon Van Dyck, il Tintoretto, trasferiti negli anni trenta e quaranta dell’Ottocento da Genova a Torino.

 Si tratta di una scelta di undici titoli tra i capolavori      presenti nel riallestimento della Galleria Sabauda nella nuova sede della Manica Nuova di Palazzo Reale di Torino e attualmente in deposito temporaneo presso la Cavallerizza del Castello di Moncalieri, in attesa della conclusione dei lavori prevista nel corso del 2014.
ape capolavori pal genova



La mostra è promossa e organizzata dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria e della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria, in collaborazione con la Direzione Regionali per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte e la Galleria Sabauda.
Capolavori della Galleria Sabauda nel Palazzo Reale di Genova. Da Bernardo Strozzi ad Angelika Kauffmann
fino al 1 giugno 2014
Genova, Museo di Palazzo Reale di Genova, Sala delle UdienzeCosto del biglietto: 4,00 euro ridotto 2,00 euro
Prenotazione: Facoltativa
Orario: martedì e mercoledì: 9.00 – 13.30 da giovedì a domenica: 9.00 – 19.00 (a febbraio: domenica dalle 13.30 alle 19.00)
Telefono: 010 2710236/286
Sito web: http://www.palazzorealegenova.it
x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico