Home / News / Alla scoperta dell’architettura della capitale con Open House Roma
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

e2459330dadb54d332ea29aff4debfcab4d6dc78

Alla scoperta dell’architettura della capitale con Open House Roma

OPEN HOUSE ROMA. SCOPRI L’ARCHITETTURA DELLA CAPITALE

10 – 11 maggio 2014

Telefono: 06 4556 3543
E-mail: info@openhouseroma.org
Sito web: www.openhouseroma.org

Il 10 e 11 maggio 2014, Open House Roma apre gratuitamente le porte della città: 166 luoghi di pregio architettonico-artistico,33 eventi speciali e 25 tour.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Open House Roma è un evento annuale che in un solo week end consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici notevoli per le peculiarità architettoniche–artistiche e che, a differenza di iniziative simili, rivolge particolare attenzione oltre che al patrimonio storico, anche e soprattutto a quello moderno e contemporaneo, fino ad aprire la visita anche dei cantieri della città in trasformazione.

 Le visite guidate, effettuate dai progettisti stessi, dagli studenti di architettura delle facoltà di Roma e dai cultori dell’architettura,  i tour pedonali e ciclabili, più i  numerosi eventi speciali permetteranno ai cittadini di scoprire il patrimonio nascosto della capitale: quegli spazi che per la loro quotidiana funzione o per mancanza di occasioni non sono aperti alla fruizione pubblica.
Open House è un evento di architettura che coinvolge 4 continenti e 25 città.

Come si partecipa?
 L’evento è totalmente gratuito, sarà possibile accedere a tutti i siti presenti nel programma e agli eventi promossi senza alcun biglietto di ingresso da pagare.

Le modalità di ingresso sono tre:
 – Accesso libero per ordine di arrivo
 – Prenotandosi sul sito OHR e stampando la prenotazione da consegnare al momento della visita. In alcuni siti si richiede la prenotazione contattando gli indirizzi indicati nella scheda del sito. Inoltre talvolta è richiesta, per questioni di sicurezza, la presentazione e registrazione di un documento di identità prima dell’accesso.
 –  Tramite Rush Line ovvero la possibilità di entrare per ordine di arrivo anche nei siti con prenotazione in sostituzione dei visitatori che non si dovessero presentare.
x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico