Home / News / Analizzare le immagini. Il pube della Pausini. Un’inquadratura voluta, non rubata. Il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Analizzare le immagini. Il pube della Pausini. Un’inquadratura voluta, non rubata. Il video

L’analisi delle immagini e delle inquadrature può essere applicata, con esiti di un certo interesse, anche a materiali “poveri”,, “pop”, estratti dalla quotidianità televisiva o da filmati supecliccati su youtube. In questo caso esaminiamo insieme il filmato e il frame relativo all’improvvisa “nudità inguinale”di Laura Pausini, durante il concerto tenuto a Lima, nei giorni scorsi. Un semplice caso o un’abile messa in scena, come prevedono – nell’ambito della manifestazione della nudità o di lacerti di essa, intensi some manifestazioni di forte richiamo erotico – i grandi concerti delle giovani cantanti americane? Ciò che appare evidente non è soltanto la libertà scelta della cantante – che si esponeva, con l’abito-accappatoio e la mancanza di slip, a a questo “rischio” – quanto l’inquadratura privilegiata dal regista. E’ consuetudine, infatti, che, nel caso di situazioni imbarazzanti, la regia sfumi e faccia entrare una seconda macchina. Invece le riprese si svolgono a un’altezza che taglia la testa alla cantante per rivelare soltanto l’immagine del suo pube. Questa risulta una scelta precisa forse solo del regista?

http://

http://www.youtube.com/watch?v=WLbNME2wZLM

x

Ti potrebbe interessare

a godard 2

Il cortometraggio ritrovato di Godard. Eccolo qui. La storia di una moglie maliziosa…

a lumarca

Tecnologie e arte a New York. Preferite gli europei o gli americani? Due spettacolari video a confronto