Home / Mostre in Italia / Anticipazioni| I Vivarini. Lo splendore della pittura tra Gotico e Rinascimento
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

amiansape

Anticipazioni| I Vivarini. Lo splendore della pittura tra Gotico e Rinascimento

I Vivarini. Lo splendore della pittura tra Gotico e Rinascimento
Palazzo Sarcinelli
Dal 20 febbraio al 5 giugno 2016

Orari
martedì, mercoledì e giovedì 9.00 – 18.00
venerdì 9.00 – 21.00
sabato e domenica 10.00 – 20.00
chiuso il lunedì

Informazioni e prenotazioni
t. 0438 1932123

Biglietti
Intero € 10,00
Ridotto € 8,00: studenti, adulti over 60 anni, convenzioni,
Ridotto € 7,00


A Palazzo Sarcinelli, Conegliano (Tv), dal 20 febbraio al 5 giugno 2016, la prima mostra interamente dedicata ai Vivarini, la famiglia di artisti veneziani, che tra il Quattrocento e il Cinquecento a Venezia si contende il primato con la celebre bottega del Bellini.

Bartolomeo Vivarini, Madonna in trono con Bambino e santi, 1476, Bari, Basilica di San Nicola

Bartolomeo Vivarini, Madonna in trono con Bambino e santi, 1476, Bari, Basilica di San Nicola

I Vivarini segnano un momento di passaggio decisivo dell’arte veneta e italiana dal Gotico fiorito al rigore del Rinascimento. È una stagione di grande rinnovamento artistico: Antonio, Bartolomeo e Alvise risentono dell’influenza dei più importanti artisti dell’epoca come Mantegna, Donatello, Paolo Uccello, Antonello da Messina.

In esposizione saranno presenti i più grandi capolavori dei tre Vivarini: dai polittici alle tavole per la devozione privata, storie di santi e di miracoli, scene di straordinaria pietà e modernità. Si potranno ammirare, per la prima volta riuniti, dipinti eccezionalmente trasferiti dalle loro sedi naturali, opere nelle quali i colori, dal rosa al turchino dai violetti cangianti al verde squillante, risaltano in tutta la loro forza accompagnandosi e poi liberandosi dai preziosi fondi oro per poi misurarsi con la natura e paesaggi incantevoli.

Bartolomeo Vivarini, Madonna col Bambino e Santi, 1465, Napoli, Museo di Capodimonte

Bartolomeo Vivarini, Madonna col Bambino e Santi, 1465, Napoli, Museo di Capodimonte

A completamento e corollario del percorso espositivo, sono proposti una serie di itinerari alla riscoperta dei capolavori sparsi sul territorio della Marca. Un vero e proprio viaggio tra i vigneti e le cascine, i campi e i giardini di villa sulle orme dei Vivarini e dei loro maestri e seguaci.

Alvise Vivarini, Madonna con il bambino e santi, 1500, Amiens, Musée de Picardie

Alvise Vivarini, Madonna con il bambino e santi, 1500, Amiens, Musée de Picardie

Una mostra imperdibile, ma anche un’occasione unica di incontro e divertimento. Un calendario fitto di eventi che accompagnerà l’esposizione dall’inizio alla fine con tante iniziative differenziate: bambini e giovani, studenti e insegnanti, adulti e artisti possono accedere a percorsi che comprendono non solo le opere in mostra, ma che includono anche visite guidate abbinate ad escursioni sul territorio, laboratori didattici, gite scolastiche e, non mancheranno, degustazioni di prosecco e caffè, nonché concerti e presentazioni di libri.

Bartolomeo Vivarini, San Michele arcangelo - Polittico di Scanzo, 1488, Bergamo, Accademia Carrara

Bartolomeo Vivarini, San Michele arcangelo – Polittico di Scanzo, 1488, Bergamo, Accademia Carrara

x

Ti potrebbe interessare

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più