Home / Arte contemporanea / Ai Weiwei quotazioni gratis e biografia
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Ai Weiwei quotazioni gratis e biografia

Ai Weiwei prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Un vaso colorato da Ai Weiwei è stato distrutto per protesta da Maximo Caminero, un artista della Florida. Caminero ha distrutto l’opera – che valeva un milione di dollari –  per protestare contro la mancanza, al museo Pérez di Miami, di lavori d’artisti locali. Caminero è stato arrestato e rischia una pena di cinque anni di carcere. L’opera distrutta faceva parte di una serie di 16 vasi antichissimi, di oltre 2.000 anni fa, risalenti alla dinastia Ming, poi dipinti dall’artista cinese, che è spesso intervenuto su antichi manufatti, ridipingendoli liberamente o vergando marchi, come quello della Coca Cola.
Ai Weiwei, nato il 18 maggio 1957 a Pechino, è un artista che opera nell’ambito della scultura, delle installazioni, dell’architettura, della fotografia, del cinema, della critica politica e culturale. Ha collaborato con gli architetti svizzeri Herzog & de Meuron, in qualità di consulente artistico, alla progettazione dello Stadio Nazionale di Pechino per le Olimpiadi del 2008. Come un attivista politico, è stato fortemente e apertamente critico nei confronti del governo cinese, rispetto all’effettivo livello di democrazia e alla tutela dei diritti umani. Nel corso della sua multiforme attività, che non conosce confini settoriali, ha condotto inchieste personali su scandali politico-economici della classe dirigente cinese. Nel 2011 è stato arrestato e detenuto per 81 giorni, senza alcuna accusa ufficiale.
Il padre di Ai Weiwei, il poeta Ai Qing, era invece stato denunciato nel corso della crociata politica contro la destra . Nel 1958, la famiglia era stata stata così destinata a un campo di lavoro in Beidahuang, in cui Ai Weiwei ha vissuto fino a un anno di età. Il poeta e i suoi familiari sono stati successivamente esiliati a Shihezi, dove hanno vissuto per 16 anni. Dopo la morte di Mao e la fine della Rivoluzione Culturale cinese, la famiglia ritornò a Pechino, nel 1976.
Nel 1978, Ai iscrive alla Beijing Film Academy per studiare animazione. Nello stesso anno risulta tra i fondatori del primo gruppo artistico cinese di avanguardia “Stars”.
Dal 1981 al 1993 ha vissuto negli Stati Uniti, soprattutto a New York. Ha studiato brevemente alla Parsons School of Design e alla Art Students League di New York, che poi ha abbandonato per una vita più libera, realizzando ritratti in strada. Durante questo periodo, ha iniziato a creare arte concettuale alterando, come ready made, gli oggetti.
Importante fu la frequentazione del poeta beat Allen Ginsberg, avvenuta in seguito a una pubblica lettura, nel corso della quale Ginsberg recitò alcune poesie sulla Cina. Ginsberg aveva viaggiato in quel Paese e aveva incontrato il padre di Ai, il noto poeta Ai Qing, appunto. Di conseguenza Ginsberg e Ai sono diventati amici. Quando viveva nell’East Village di New York, l’artista portava con sé perennemente una macchina fotografica con la quale fissava immagini di ciò che lo circondava, ovunque si trovasse. Nello stesso periodo fu attratto dal blackjack dei giochi di carte e frequentò assiduamente il casinò di Atlantic City, dimostrando doti sorprendenti, al punto d’essere considerato tuttora, in quegli ambienti, come un giocatore professionista di livello superiore

Nel 1993, Ai è tornato in Cina per assistere il padre malato e in quel periodo ha contribuito a formare artisti che iniziarono ad operare nell’ambito della sperimentazione.
Ai Weiwei è direttore artistico di China Art Archives & Warehouse (CAAW), che ha co-fondato nel 1997. Questo archivio di arte contemporanea e galleria di Pechino, si concentra sull’arte sperimentale della Repubblica popolare cinese, e fornisce un sostegno nell’organizzazione di mostre. L’edificio che ospita la Fondazione è stato progettato dallo stesso Ai, nel 2000.

Ai Weiwei prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI Ai Weiwei


GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI Ai Weiwei CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.


 

www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=Ai+Weiwei

http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=Ai%20Weiwei

SE HAI GRADITO IL SERVIZIO E STILE ARTE, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista