Home / News / Arturo Martini – Le persecuzioni del regime antifascista
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Arturo Martini – Le persecuzioni del regime antifascista


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Durante gli anni della Seconda guerra mondiale lasciò la scultura – perchè ne coglieva l’aspetto retorico e celebrativo – e si immerse nella pittura. Finita la guerra fu al centro dell’idiozia italica del nuovo regime. Processato e perseguitato in quanto aveva realizzato statue commissionate da enti pubblici fascisti. Dietro la vicenda di Martini, quella di un Paese che non sa uscire, ancora oggi, dalla logica della guerra civile

arturo martini


UN DOCUMENTARIO DEDICATO AD ARTURO MARTINI

 

 

I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, IL VALORE DI MERCATO, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE – SCULTURE, DISEGNI E QUADRI – DI Arturo Martini, CON FOTOGRAFIE E SCHEDE. PER ACCEDERE, CLICCA QUI SOTTO. ALL’INIZIO DELLA PAGINA VEDRAI SE CI SONO OPERE DI Arturo Martini.  ALL’ASTA IN QUESTO MOMENTO. SCENDI POI CON IL CURSORE VERSO IL FONDO DELLA PAGINA PER TROVARE I RISULTATI D’ASTA

www.sothebys.com/en/search-results.html?keyword=arturo+martini

www.christies.com/LotFinder/SearchResults.aspx?action=search&searchFrom=header&lid=1&entry=arturo%20martini

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico