Home / News / Bachiacca quotazioni gratis
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Bachiacca quotazioni gratis

Gratis quotazioni di Bachiacca, prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

bacchiacca

Figlio di un certo Ubertino Verdi, nato a Borgo San Lorenzo nel 1494, morto a Firenze nel 1557, fu allievo del Perugino poi aiutante del Franciabigio, risentì anche di influssi di Andrea del Sarto, come anche di Michelangelo, Raffaello e Dürer. Sensibile artista, manierista elegante, trasse,, appunto dai grandi maestri lo stile, trasformandolo, nei volti allungati e nei colori accesi, in un atto interpretativo di alto livello qualitativo.  Dopo un breve periodo trascorso a Roma, Francesco Ubertini detto il Bacchiacca,  nel 1524 tornò in Toscana e si stabilì a Firenze. Nel 1540 entrò al servizio di Cosimo I de’ Medici nell’ambito dell’impresa decorativa di Palazzo della Signoria. Il suo pur breve apprendistato romanodovette metterlo in contatto con la praticata arte dell’arazzo, che aveva coinvolto lo stesso Raffaello. Fu per questo che fu particolarmente ricercato come autore di cartoni per arazzi e per varie opere decorative. A corte lavorava anche suo fratello, Antonio d’Ubertino Verdi, anch’egli soprannominato Bacchiacca,  ottimo ricamatore” al servizio di Cosimo I de’ Medici.

NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI BACHIACCA

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.


www.sothebys.com/en/search-results.html?keyword=bachiacca
www.christies.com/LotFinder/SearchResults.aspx?action=search&searchFrom=header&lid=1&entry=%22bachiacca%22

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico