Home / Arte contemporanea / Banksy, anche i poveri peluche gridano mentre li portano al macello
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Banksy, anche i poveri peluche gridano mentre li portano al macello

banksy animaliLa verità poetica di Banksy e l’improvviso impatto con la crudezza del reale portano alla luce le contraddizioni di cui ci nutriamo. Metti un camion per il bestiame. E metti che esso sia riempito di peluche parlanti. E metti che questo camion attraversi la città, come se fosse diretto al macello…. Questo filmato delicato potrebbe indurci a pensare a un ristorante vegetariano, a un libro di cucina veg.

Personaggio misterioso, cresciuto pittoricamente nei quartieri londinesi, Bansksy è oggi uno dei writers più celebrati e amati, anche per le performance, sempre ricche di humour delicato e non distruttivo. Nel’ambito artistico, poi, risulta da sottolineare il ritorno, guidato dal pittore, alla figurazione e a un linguaggio iconico, che rende particolarmente comprensibile il suo messaggio a vaste platee. Banksy gioca, tra neo dadaismo e spiazzamenti logico-semantici di matrice surrealista, con il cortocircuito semantico, la contraddizione imprevista e imprevedibile, l’esito non scontato dei presupposti narrativi.  Come in questo video.

 

 

SE HAI GRADITO IL SERVIZIO E STILE ARTE, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

x

Ti potrebbe interessare

a amazon

Regali di Natale. Scopri qui le super-offerte Amazon. Per categorie e prezzi. Ordina dal computer e ricevi a casa in poche ore

a funghetti

Funghetti e cazzetti psichedelici. La vita e le opere coloratissime di Yayoi Kusama (1929). Il video