Home / News / Beth Moon, le fotografie degli alberi monumentali più vecchi del mondo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Beth Moon, le fotografie degli alberi monumentali più vecchi del mondo

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995>

“Le immagini mozzafiato di Beth Luna catturano la forza e il mistero degli alberi antichi del mondo – scrive il critico d’arte  Jane Goodall – Queste sentinelle della foresta sono tra i più antichi esseri viventi sul pianeta ed è – disperatamente – importante che facciamo tutto il possibile per garantire la loro sopravvivenza”.

alberi libro
moon 1o


moon 2

moon 3


moon 4

moon 5

 

 

moon 8

 

 

moon

 

“Molti degli alberi che ho fotografato – afferma Beth Luna – sono sopravvissuti perché in luoghi molto isolati, lontano dalla civiltà; su montagne, in esclusive proprietà private o sul territorio protetto. Alcune specie esistono solo in alcune zone del mondo. Per esempio; ci sono sei specie di baobab spettacolari, che si trovano soltanto in  Madagascar. Purtroppo, il baobab è oggi una delle tre specie più minacciate sull’isola.
I criteri che uso per la scelta di particolari alberi sono sostanzialmente tre: l’età, le dimensioni immense o la storia notevole. Ricerco il luogo in  cui crescono, studiando libri di storia, libri di botanica, registri. Altre fonti sono gli articoli di giornale e le  informazioni da amici e viaggiatori”.Beth Luna ha raccolto queste splendide immagini in un libro di grande eleganza. Chi volesse acquistarlo, può farlo su Amazon, all’indirizzo www.amazon.com/Ancient-Trees-Portraits-Beth-Moon/dp/0789211955/ref=sr_1_fkmr2_1?s=books&ie=UTF8&qid=1457513539&sr=1-1-fkmr2&keywords=ancient+tree+Beth+Luna

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista