Home / Mostre imperdibili / Botticelli Reimagined. La mostra a Londra celebra il maestro fiorentino e le sue opere, reinterpretate da artisti moderni
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Venus, after Botticelli
2008 by Yin Xin
Guillaume Duhamel, Private collection, courtesy Duhamel Fine Art, Paris
Venus, after Botticelli 2008 by Yin Xin Guillaume Duhamel, Private collection, courtesy Duhamel Fine Art, Paris

Botticelli Reimagined. La mostra a Londra celebra il maestro fiorentino e le sue opere, reinterpretate da artisti moderni

 

Botticelli Reimagined
5 marzo – 3 luglio 2016
Victoria and Albert Museum – Londra


Botticelli Reimagined è di certo la più grande esposizione di dipinti e disegni del maestro fiorentino mai tenuta nel Regno Unito. La rassegna, allestita al Victoria and Albert Museum di Londra dal 5 marzo al 3 luglio, copre 500 anni di storia dell’arte e comprende oltre 50 grandi opere dell’artista.
La mostra indaga, in maniera inedita,  sull’influenza che il patrimonio artistico di Botticelli ha avuto nelle opere di artisti e designer, dai preraffaelliti fino ad oggi.

Un viaggio tra  pittura, moda, cinema, disegno, fotografia, la scultura e stampe di opere di numerosi artisti, tra i quali  Dante Gabriel Rossetti, Edward Burne-Jones, William Morris, René Magritte, Elsa Schiaparelli, Andy Warhol e Cindy Sherman 

Installazione di Botticelli Reimagined

Installazione di Botticelli Reimagined

 

Botticelli Reimagined è divisa in tre sezioni principali:

Global, Modern, Contemporary mostra quanti consensi abbiano raggiunto le icone botticelliane. Una sezione permeata dall’influenza della Nascita di Venere (che non può lasciare gli uffizi), i cui dettagli sono ripresi da Andy Warhol, ad esempio, per nel Details of Renaissance Paintings. Protagonisti di questa sezione: Yin Xin, David LaChapelle, Dolce & Gabbana, Elsa Schiaparelli,Maurice Denis, Antonio Donghi e Robert Rauschenberg

: Rebirth of Venus Artist: Creative Exchange Agency, New York, Steven Pranica / Studio LaChapelle Date: 2009 by David LaChapelle Credit line: (c) David LaChapelle

Rebirth of Venus
Artist: Creative Exchange Agency, New York, Steven Pranica / Studio LaChapelle
Date: 2009 by David LaChapelle
Credit line: (c) David LaChapelle

Rediscovery traccia l’impatto dell’arte di Botticelli nel circolo dei preraffaelliti durante la metà del diciannovesimo secolo. Qui troviamo opere, tra gli altri, di  Rossetti, John Ruskin e Edward Burne-Jones

Botticelli in his Own Time, infine, mostra la suprema abilità d’artista di Botticelli e l’importanza e qualità dei lavori della sua bottega.

Pallas and the Centaur Artist: © Galleria degli Uffizi, Florence, 2015 Date: c.1482 by Sandro Botticelli Credit line: Photo: Scala, Florence - courtesy of the Ministero Beni e Att. Cultura

Pallas and the Centaur
Artist: © Galleria degli Uffizi, Florence, 2015
Date: c.1482 by Sandro Botticelli
Credit line: Photo: Scala, Florence – courtesy of the Ministero Beni e Att. Cultura

x

Ti potrebbe interessare

08_Rotella (2)

Mimmo Rotella. Décollages e retro d’affiches. La mostra, l’intervista al maestro e le quotazioni

14_Mocetto, Ritratto femminile_m ape

Doni d’amore. Donne e rituali nel Rinascimento