Home / Gli animali nell'arte / Burton Barber, il massimo pittore di bambini con cagnolini e gattini. Le opere, il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Burton Barber, il massimo pittore di bambini con cagnolini e gattini. Le opere, il video

 

burton attesa 1894 - Copia

Charles Burton Barber (Great Yarmouth, 1845 – Londra, 1894) , pittore inglese, è stato forse il maggior cantore di infanzia e d’animali, d’ogni tempo. La sua specializzaszione, nel Novecento, fu considerata tradizionalista, sentimentale, conservatrice e aperte alla categoria del grazioso, così lontana dalle virulente, politiche espressioni novecentesche. Per quanto questi lavori possano non piacere ai superstiti del 1968, essi sono reale specchio del sentimento fiabesco che unisce i bambini e gli animali. Nessuna esagerazione, quindi, da parte del pittore inglese. Perchè a chi abbia avuto figli e, al tempo stesso, abbia aperto la porta a cani e gatti, queste splendide sequenze sono ampiamente note. E anzi solleveranno un moto di gioia tenera e di rimpianto per il tempo perduto. Burton Barber venne adorato nell’età vittoriana, proprio per questi soggetti facili e gioiosi; opere che richiedevo una seria applicazione tecnica e che venivano ben vendute nell’Inghilterra di quegli anni e. E’ probabile che l’artista non operasse con modelli dal vero, ma che si dotasse di scatti fotografici, in grado di bloccare cani e bambini nella naturalezza di una posa interlocutoria, sempre colloquiale, dominata da una forte energia affettiva che diviene prodiigio telepatico.

 

burton bambino con cani da caccia

burton collie - Copia

burton cuccioli

burton 5
Charles Burton Barber dai diciotto anni studiò alla Royal Academy of Arts e visse vicino a Regent’s Park.  Le sue opere spaziarono dalla riproduzione fotograficamente reale allo schizzo rapido. Benché ritenute troppo sentimentali i suoi dipinti rimasero popolari, soprattutto grazie alla sua abilità pittorica.
All’epoca era considerato uno dei migliori pittori inglesi di animali e gli furono commissionate diverse opere dalla Regina Vittoria in cui apparivano la sovrana e i nipoti, con i loro cani.
Nel 1883 Burton Barber  è stato eletto membro del Royal Institute of Oil Painters. Ha esposto al Royal Institute of Oil Painters, al Walker Art Gallery, Manchester City Art Gallery e alla Royal Academy dal 1866 al 1893. Ricevette la sua ultima commissione dalla Regina Vittoria nel 1894 e pochi mesi dopo si spense.
Alcune delle sue opere sono esposte alla Royal Collection ma il corpus maggiore è alla galleria  al Lady Lever a Port Sunlight.

burton rana

burton Un Pleader Speciale 1893

burton

Burton-Barber1883

burton 2

NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI CHARLES BURTON BARBER

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico