Home / Arte erotica (pagina 46)

Arte erotica

Un magma di giovani corpi nella performance di Charmatz

La performance spettacolo Magma, che rappresenta la nascita dell'umanità da un crogiolo incandescente, da un cespuglio infuocato che gira lentamente su se stesso, come fosse fiamma di pelle e di nervi, ben rappresenta la non danza francese, cioè la tensione della danza contemporanea transalpina in direzione assoluta della negazione del grazioso, verso l'arte performativa. Tra le principali firme della nouvelle vague, quella di Charmatz , nato nel 1973 a Chambéry in Savoia, un ballerino e coreografo francese di danza contemporanea. E 'considerato uno dei "leader della new wave francese" e il movimento del non-danza nata a metà degli anni 1990

Leggi Articolo »

Lucrezia casta e fedele o Cleopatra, nella pittura antica un pretesto per vedere un bel seno

Che sia una lama, piantata nel candido seno o un aspide che, strisciando, morde il braccio - come un monile dalle morbide spire - o la zona del torace femmineo, gli strumenti di morte delle storie pittoriche di Lucrezia Romana e di Cleopatra, che un analista freudiano non esiterebbe a legare indissolubilmente ad elementi di natura fallica, comportano la narrazione sensuale di una parte cruciale del corpo muliebre

Leggi Articolo »

Il mistero del piacere femminile: quando la Restaurazione arriva in camera da letto

Il quadro che sorprende la donna nell’intimità – nell’ambito di un’apparizione porno-soft o nella più ardita documentazione dell’autoerotismo -, come in una visione erotica che si dischiude all’improvviso all’interno dell’abitazione, è un soggetto piuttosto diffuso, tra il Settecento libertino e l’Ottocento. Quadri, questi, che certamente non erano destinati all’arredo dei salotti, ma che potevano, in qualche caso, coperti da panneggi, ...

Leggi Articolo »

Disegni erotici cinesi. Le stampe, il video

Ricavate da tavole singole o da illustrazioni librarie, queste incisioni erotiche cinesi sono comprese temporalmente in un periodo che si colloca tra il XVII e il XVIII secolo. Appare subito evidente che esse non tendono a un'esposizione manualistica dell'eros e degli "infiniti modi", per dirla con l'Aretino, ma costituiscono la raffigurazioni di gioia

Leggi Articolo »

Nicolas Poussin, Balzac e il mistero della creazione artistica. Il video

Il pittore Nicolas Poussin (1594-1665) è il protagonista de Le Chef-d’œuvre inconnu, Il capolavoro sconosciuto, un racconto breve scritto da Honoré de Balzac e pubblicato in due puntate sulla rivista L'artiste il 31 luglio e il 7 agosto 1831. La storia coglie, alla fine del 1612 - e pertanto all'età di diciotto anni - l'artista francese mentre si reca nella casa del pittore François Porbus, dove conosce un vecchio, Fenhofer, grande conoscitore d'arte, mecenate del pittore Mabuse, dal quale, nel passato, ha ottenuto la concessione di diventare il suo unico allievo... Dal racconto fu liberamente tratto il film di Rivette "La belle noiseuse" - La bella scontrosa -.

Leggi Articolo »

Marcantonio Raimondi. Quotazioni e storia dell’incisore che andò in prigione per oscenità

Intorno al 1524 , Marcantonio fu brevemente incarcerato da papa Clemente VII per la produzione di stampe erotiche, I Modi, tratti dai disegni di Giulio Romano e successivamente completate dai sonetti dell'Aretino. Marcantonio Raimondi trascorse  il periodo di formazione  nelle botteghe di Francesco Squarcione e di Francesco Raibolini , detto il Francia. La sua prima produzione datata, completata nel 1505 , illustra la storia di Piramo e Tisbe .Non interruppe comunque l'attività artigianale. Fu infatti uno specialista nella realizzazione del niello, cioè quell'incisione nell'oro nell'argento, che viene resa evidente con il riempimento del tracciato, attraverso materiale nero

Leggi Articolo »

Stampare con le natiche. L’artista americana Liz Wierzbicki, nel filmato

Risalente, in modo più diffuso, agli anni Sessanta e alle avanguardie di body art, il body-print - stampa con il corpo - è stato praticato in numerose performance. L'artista americana Liz Wierzbicki ne dà la propria versione rossa in Love me, not (after Cheryl Donegan's KMRIA), nella quale cita, appunto un noto filmato in cui l'importante collega Cheryl Donegan esegue stampe con le natiche, utilizzando il colore verde

Leggi Articolo »