Home / Fotografia (pagina 5)

Fotografia

Hamilton: le fotografie del pudico candore, omaggio a Degas e agli Impressionisti

a hamilton

Hamilton si lega fortemente a una rielaborazione dei modelli impressionisti, filtrati attraverso una dimensione proustiana del ricordo. Le maggiori citazioni sono in direzione di Degas, con le ballerine e gli interni ombrosi delle stanze. Da Degas desume e potenzia la sfocatura dei margini di ogni figura a favore di una visione velata, in cui la luce deborda. Nonostante gli attacchi di cui è stato oggetto, Hailton interpreta realmente un'età senza malizia in cui l'essere femminile è in uno stato di divino candore e di distacco dal mondo

Leggi Articolo »

Dora Maar – Chi fu questa grande donna e artista, “nonostante Picasso”. I video, la storia, le quotazioni

dora

Una personalità poliedrica e dalle molte vite. Una grande fotografa. E infatti dopo aver vissuto con la famiglia tra Parigi e Buenos Aires – il padre famoso architetto croato e la madre francese – e dopo aver frequentato l’École et Ateliers d’Arts Décoratif e l’Accademia di André Lhot – dove incontra e stringe amicizia con Henri Cartier-Bresson – Dora Maar viene convinta a studiare fotografia all’École de Photographie de la Ville de Paris dal critico Marcel Zahar, anche se sarà soprattutto Emmanuel Sougez a fornirle preziosi consigli tecnici

Leggi Articolo »

Paolo Paci, fotografo – L’inconscio collettivo di New York viaggia in metropolitana

FOTO PACI 6

A partire dagli anni 70, la “New York Subway” - una delle più antiche ed estese reti di trasporto pubblico al mondo – ha svolto due funzioni: quella di sistema di trasporto urbano di massa e quella di laboratorio artistico. In questo palcoscenico ideale accessibile a chiunque, luogo e veicolo di tematiche diversissime e antropologia del quotidiano, si esibiscono graffitisti, musicisti di strada e giocolieri, e si esprimono mode bizzarre, personaggi eccentrici, coniugando tecnologia e performance all’interno di in un sistema di segni ed effetti decontestualizzanti

Leggi Articolo »

Kubrick, le scene dei suoi film ispirate ai grandi quadri di Van Gogh, Füssli, Hogarth, Balthus e al Rinascimento

I riferimenti all’arte possono quindi richiamare temi e contenuti collegati a determinate opere, oppure evocare parallelismi tra le opere citate e le situazioni narrate nel film; ad esempio, la Pop art costituisce in Arancia meccanica l’esemplificazione dell’asservimento consumistico all’origine delle devianze del protagonista, mentre in Barry Lyndon i “quadri” che il regista mette in scena hanno la funzione di elementi di mediazione fra il presente ed il passato, una macchina del tempo per raggiungere un’epoca distante, e, contestualmente, nella loro lontananza e fissità, alludono all’impossibilità di un approccio vero e profondo con la Storia, di cui è disponibile solo la rappresentazione.

Leggi Articolo »

Il punto d’incontro impossibile tra la donna e l’anima nelle foto di Ione Rucquoi

a inge

Nata nel 1975, a Oxford, Ione Rucquoi è una fotografa e artista concettuale che lavora molto sull'ossessione e sul rapporto irrisolto tra le giovani donne e il corpo.La libertà di sentirsi e di osservarsi, pare diventare un incubo legato alle interiora e a quanto la bellezza dell'epidermide nasconde. Anche l'angelicazione della maternità si trasforma nel sogno inquieto di partorire figure-altre, creature mostruose. Testimonianza delle enormi difficoltà di autopercezione di un equilibro tra la parte culturale e quella materiale, il tema è antropologicamente centrale nei nostri decenni - viene esplorato anche da Vanessa Beecroft - e perfettamente narrato da Rucquoi affinchè possiamo riconoscerlo e distaccarcene, in direzione di nuovi contrappesi.

Leggi Articolo »

Herbert List. Le immagini magico-poetiche nella fotografia. Il video

list ape

Herbert List, fotografo tedesco la cui produzione è considerata uno dei capisaldi dell’arte fotografica del XX secolo. L'intera ricerca dell’artista tedesco: capolavori di fama internazionale accanto ad opere meno note. Una panoramica di tutto il suo sfaccettato lavoro, in cui si è confrontato con quasi ogni genere fotografico: architettura, still-life, street photography, ritratto, documentazione e catalogazione, sfumandone i confini

Leggi Articolo »

Fotografare (bene) con il telefonino – Trucchi e consigli. Il video tutorial

Un semplice smartphone consente virtuosismi fotografici che la maggior parte degli utenti non può nemmeno immaginare. Trucchi e soluzioni artistiche che consentono di ottenere effetti sorprendenti. di grande resa artistica. Li presentiamo in questo filmato. La ricerca delle soluzioni creative è avvenuta da parte del fotografo tedesco Holder che ha esplorato ogni possibilità dell'occhio fotografico del telefonino per mostrarne la versatilità che, in alcuni casi, supera quella della macchina fotografica tradizionale, contando sulle dimensioni contenute dello smartphone stesso

Leggi Articolo »