Home / Pittura contemporanea (pagina 21)

Pittura contemporanea

Gualtiero Marchesi – Kandinskij e le ciotoline cinesi

L’artista è la mano. Il colore è il tasto. Il pianoforte è l’anima. Parole sacrosante, queste di Kandinskij. Pensavo all’importanza di tale concetto, alla sua valenza rivoluzionaria, quando, nella vetrina di un negozio di Parigi, ho visto un set di ciotoline cinesi di ceramica rossa, dalla forma insolita. La coincidenza mi ha impressionato; non ho resistito, sono entrato e le ho acquistate. Le immaginavo composte sulla superficie d’un tavolo, distese in un ordine-disordine fantastico, colmate ognuna da una diversa vivanda, con le conseguenti peculiarità di volumi, di forme, di consistenza, di sapori; di colori, soprattutto.

Leggi Articolo »

Kitsch, le scioccanti menzogne dell’arte contemporanea

Quando il disgusto diviene un stile - o meglio, un “non-stile” - anticonformista, gusto per l’eccesso della provocazione, svuotato del suo contenuto segnico originale - Il “kitsch patinato” di Damien Hirst e compagni, emblema della riproducibilità mediatica del banale - L’esempio di Van der Velde, che assembla oggetti del quotidiano, intesi come feticci della comunicazione, della moda e del costume - Le gigantografie di Robert Longo, tra fumetti, crocifissi e pistole.

Leggi Articolo »

Ninfe ed eroi: artisti d’oggi e il ritorno alla memoria classica

La tradizione figurativa della cultura occidentale continua ad influenzare anche molti protagonisti dell’arte contemporanea, che in essa individuano una fonte inesauribile d’ispirazione per licenze poetiche o visionarie trasposizioni - Quando le nostalgie di virtuosismo e canonica perfezione consentono la rivisitazione del mito in chiave enigmatica - Gli esempi di De Chirico, Paolini, De Filippi, Klein, Adami ed altri, fino a Tony Oursler.

Leggi Articolo »