Home / Arte Eros / Cibo e sesso anni Venti, le ricette culinarie illustrate da Charles Martin
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Cibo e sesso anni Venti, le ricette culinarie illustrate da Charles Martin

TOURNEDOS CHASSEUR – UCCELLI SCAPPATI O SALTIMBOCCA ALLA ROMANA
eros food 4

 

Charles Martin ( Montpellier 1884-Parigi,1934 ) è un stato disegnatore francese di particolare successo per la leggerezza e la giocosità delle sue opere, anche se, in questo caso, realizzate per illustrare eroticamente alcune ricette della cucina francese. Spiritosi come in Italia sono solo i Toscani, amanti del doppio senso e della battuta, i cugini transalpini non si scandalizzavano di fronte a queste trasfigurazioni dei piatti. Sesso e cibo, del resto, sono collegati. E già lo dicevano i latini che affermavano: “Senza Bacco (il vino) e Cerere (il pane) Venere è fredda”. In “Amore e gastronomia”, un libro per bibliofili, in tiratura limitata, edito nel 1925 in Francia, le battute suscitate dal trasferimento in immagine delle suggestioni nate dal titolo di una ricetta, sono carine proprio per la loro scontatezza. Su questi argomenti, per ridere segretamente, non è necessario arrampicarsi sui vetri, ma è sufficiente fare appello ai ricordi delle battute maliziose dell’adolescenza. Per assecondare il divertimento abbiamo traslato semanticamente i titoli dei piatti per avvicinarli a doppi sensi italiani, lasciando il titolo originale. Naturalmente uccelli, salami, asparagi sono in “bella vista”.

Charles Martin iniziò a disegnare per piccoli giornali; poi, intorno al 1912, fu chiamato a collaborare – per il suo tratto preciso, ottenuto, in diversi casi, dopo aver prodotto stencil per raggiungere uno schematismo lineare che si adeguava al gusto più avanzato dell’epoca, influenzato dal cubismo – con le maggiori riviste francesi di moda o con i magazine americani (Harper Bazaar, Vanity Fair). Grazie alla frequentazione del mondo della moda e del lusso, disegna anche bottiglie di profumo, carte da parati, manifesti e mobili.Charles Martin ha illustrato una ventina di libri, tra i quali “Sport e Spettacolo” realizzato con il celeberrimo musicista Erik Satie. Ha anche collaborato, sempre nell’ambito dell’illustrazione, con Jean Cocteau. Muore a Parigi nel 1934. (mbc)

 

ASPERGES SAUCE MOUSSELINE – ASPARAGI IN MOUSSE LEGGERA

eros food 3

 

SAUCISSON DE MÉNAGE – SALSICCIONE CASERECCIO

eros food 6

SUPRÊME DE BARBUE – Suprema di rombo. Per mantenere il gioco di parole: SUPREMA DI BARBO se vogliamo restare tra i piatti di pesce o SUPREMA DI BARBINA, se scegliamo la carne. La barbina è una manzetta

eros food 5

 

NÈGRE EN CHEMISE, DESSERT AL CIOCCOLATO – NERO IN CAMICIA
eros food
MUNSTER AU CUMIN Il munster è un formaggio alsaziano al cumino, che deriva il proprio nome da monastero. In francese monstre è mostro. Il sostantivo cumin somiglia a conin, da con, vulva. Il gioco di parole è praticamente intraducibile in italiano.Se non Mostro al fighino. Restando nell’ambito dei formaggi di derivazione monastica potremmo dire: Certosino alla fighetta.
eros food 1

 

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico