Home / News / Come dipingere il pulsare romantico delle stelle. Perchè gli innamorati amano i cieli stellati?
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Come dipingere il pulsare romantico delle stelle. Perchè gli innamorati amano i cieli stellati?

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

a stelle

Queste immagini di notti ampie e piene di stelle le leghiamo immediatamente ad un momento magico passato con lui e con lei. L’amore, infatti, sfida il cielo e ci fa sentire straordinariamente forti a fronte di un paesaggio che ad un depresso ispirerebbe invece solo un senso di desolazione e di distanza. Il sentimento intenso ci fa sentire fortissimi. Insieme – senza che nessuno disturbi l’essere coppia – e geneticamente fortissimi, indistruttibili. Ciò prescrivono, insieme, la natura e la cultura. Non abbiamo bisogno se non dell’altro/a che ha bisogno di noi. E’ un sentimento grande, che annulla ogni angoscia universale e che è in grado di potenziare la bellezza di questi spettacoli sublimi. Ricordare un nostro momento, dipingendolo, come sappiamo fare. Il tutorial ci insegna qualche piccolo trucco. E non importa se qui l’insegnante usi l’acquerello. I risultati, con qualsiasi tecnica, saranno apprezzati soprattutto dal nostro cuore.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Scema nilotica, Casa dell'efebo, Pompei. L'artista, duemila anni fa, realizzò questo dipinto parietale che aveva il fine di rendere allegro ed eccitante l'ambiente. Il campo largo, la visione alla distanza, gli ampi spazi aperti e le macchiette si riallacciano alla pittura nilotica. A Paesi favolosi in cui fioriscono abbondanza e varietà di ogni specie. In questo contesto anche la sessualità umana esplode. L'artista dipinge così, al lambire di un porticato, non lontano da un fiume un uomo e una donna sul triclinio, nudi, mentre consumano un rapporto sessuale. La ragazza è probabilmente una danzatrice, come fa pensare la presenza di un'altra donna, in piedi e di una giovane che suona il flauto. Poco distante, ecco un servo che trasporta un contenitore di vino, evidente rievocazione dei poteri di Bacco su Venere

Pigmei e lillipuziani eccitati nella pittura nilotica

a gibbs copertina

Ciao, buona fortuna e buona giornata a tutti