Home / News / Come disegnare un Dobermann – Tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Come disegnare un Dobermann – Tutorial


Il Dobermann rappresenta la fedeltà e la potenza, l’intelligenza e la difesa della famiglia da cui è adottato. E pertanto si configura come una sorta di Genio del Bene, possente, selettivo, in grado di assumere un’atteggiamento aggressivo, nei casi estremi, per difesa. Dimentichiamo, certamente, la sua presenza, divenuta sinistra, negli anni Trenta e Quaranta.
Disegnare un Dobermann significa oggi appellarsi alle forze positive presenti nel cane. E il suo motto potrebbe essere: Forza nella lealtà. Non tutti sanno che questo splendido animale è l’unica razza autenticamente tedesca e che ha un’origine piuttosto recente. Prese il nome da colui che, attraverso sapienti incroci, ottenne esemplari splendidi di una nuova razza.

Fu un tedesco, che faceva l’accalappiani, che selezionò, nel canile i randagi più combattivi. Quest’uomo si chiamava Friedrich Louis Dobermann (2.1.1834 – 9.6.1894). Il signor accalappiani partì da quelli che erano definiti “cani da macellaio” – che furono anche gli antenati del Rottweiler – che furono incrociati con un cane pastore dal pelo nero con sfumature ruggine, che era piuttosto diffuso nella regione del signor Dobermann, cioè la Turingia. I nuovo cani furono utilizzati anche dalle forze dell’ordine e furono denominati “cani poliziotto”. Padiglioni auricolari lungi, a triangolo, tesi e una forma affusolata del corpo. Ecco, nel video, come disegnarlo.

x

Ti potrebbe interessare

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più