Home / News / Come si fa il calco dal vero del busto per scultura. Tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Come si fa il calco dal vero del busto per scultura. Tutorial

a busto copertina

a calco busto 3

a calco busto 1

Il calco è una prassi antica, nel campo della scultura. Inizialmente esso fu realizzato soprattutto per rendere perfettamente le fattezze dei volti di personaggi effigiati. Possiamo pertanto ritenere che i volti degli imperatori romani o delle statue utilizzate, più recentemente, nell’ambito della decorazione funebre monumentale, siano copia perfetta dal vero, proprio grazie a questa tecnica. Con il passare del tempo l’azione dello scultore fu sempre più concettuale. Egli elaborava un bozzetto, che veniva poi sviluppato dagli assistenti. E in diversi casi i corpi venivano assemblati con positivi di calchi dal vero. Oggi i calchi non si effettuano più con il gesso, ma con leggero silicone. Il calco è uno stampo,quindi unnegativo. Nel filmato vedremo prendere il calco del torso e delle braccia di una giovane donna. Il corpo viene cosparso con vaselina affinchè il silicone bagnato non si incolli alla pelle. La procedura non è semplicissima, ma il filmato guida bene. I materiali possono essere trovati nei più forniti negozi di Belle arti.

x

Ti potrebbe interessare

a specchio

Il significato dello specchio nell’arte e nel cinema. L’analisi, il video

Polena raffigurante l'imperatrice Elisabetta d'Austria, detta Sissi,  moglie di Francesco Giuseppe, assassinata a Lugano nel 1898. Essa proviene dal piroscafo a ruote austriaco Elisabeth Kaiserin, costruito a Pola nel 1889

La polena dell’imperatrice Sissi. Significato e magia delle statue di prua delle navi