Home / News / Cultura pop, cosa accade quando baci uno sconosciuto/a? Il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Cultura pop, cosa accade quando baci uno sconosciuto/a? Il video

BACIO Finzione o realtà che sia, il video First Kiss, sta attraversando come un brivido l’arcipelago del web. Postato da poche ore è stato visto da più di 23 milioni di persone in tutto il mondo. Il racconto? Semplice e basico, come piace sul web. Pareti spoglie, un ragazzo e una ragazza. Imbarazzo. Qualche frase. Sembrano non conoscersi. Poi si baciano. E la scena si ripete. Dieci uomini e dieci donne. Venti primi baci tra presunti sconosciuti. Un brivido. Già, perchè è nel primo bacio che crollano le convenzioni e le vetrine in cui viviamo vanno in frantumi per rivelarci la verità dell’altro o proiettarci nel suo corpo e nella sua mente. Per fonderci nel sentimento, nell’emozione, nella carnalità. Eppure, prima del “primo bacio”, tutto è inquieto e incerto, tutto è imbarazzo. E’ come il momento che precede un grande tuffo.

Per questo il video diventa un fenomeno esplosivo, in quanto assume le assume le caratteristiche di un archetipo individuale e collettivo. La psiche ci proietta nel riquadro e siamo noi a provare e riprovare una sensazione dolce e violenta ad un tempo. Il lavoro è stato realizzato dalla film-maker Tatia Pilieva, che ha aperto due giorni fa un proprio canale su youtube, postando solo First Kiss. Film, esperimento di psicologia dell’amore o pubblicita? I protagonisti sono professionisti del set. Ci sono la modella Natalia Bonifacci, Ingrid Schram (Il diavolo veste Prada), Langley Fox, pronipote di Ernest Hemingway, poi i musicisti Z Berg, vocalist del gruppo indie rock The Like, Damian Kulash, voce e chitarra degli OK Go, Justin Kennedy, voce e chitarra del gruppo Army Navy, la cantante Nicole Simone e la cantante-attrice Soko, che ha composto la musica del film web. Accanto a loro gli attori Marianna Palka, Karim Saleh, Matthew Carey, Jill Larson, Corby Griesenbeck, Elisabetta Tedla – che è veronese – e Luke Cook. C’è chi dice sia il primo lancio di una pubblicità di moda. Proviamo a non crederci?

SE HAI GRADITO IL SERVIZIO E STILE ARTE VAI ALL’INIZIO DI QUESTA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

x

Ti potrebbe interessare

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più