Home / News / Dagli anni ’50 fino ai giorni nostri. Nel segno del colore
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Nel-segno-del-colore

Dagli anni ’50 fino ai giorni nostri. Nel segno del colore


La Galleria Centro Steccata presenta un’importante collettiva mostrando al pubblico un’accurata selezione di opere realizzate dalla fine degli anni 50 fino ai giorni nostri; grandi e giovani Maestri per ripercorrere le tappe salienti della storia dell’arte internazionale moderna e contemporanea.

Per la selezione delle cinquanta opere esposte la scelta è ricaduta inevitabilmente sugli artisti che hanno contraddistinto il percorso di ricerca espositiva della galleria iniziato nel lontano 1960, momento storico determinante, caratterizzato dal risveglio dell’Italia nel secondo dopo guerra e dal successivo boom economico che ha dato vita a una stagione esaltante nell’arte e nella cultura.

La mostra rende così un doveroso omaggio ai Maestri del Novecento quali Ligabue, Mattioli e Soldati accostandoli alle Avanguardie della seconda metà del XX° secolo come Biggi, Cascella, Dorazio, Matta, Novelli, Pomodoro, Rotella e Schifano; mettendo in comunicazione il naturalismo informale di Morlotti con la pittura di Afro, Chighine, Lindstrom, Moreni, Ruggeri, Santomaso, Scanavino e Schneider; continuando infine il dialogo tra i protagonisti degli ultimi anni del XX° secolo e i giovani Maestri del XXI°

Opere di: Afro, Biggi, Brevi, Brockhaus, P. Cascella, Cella, Chighine, Dorazio, A. Ferrari, Gilardi, Jenkins, Laveri, Ligabue, Lindstrom, Lodola, Maraniello, Matta, Mattioli, Mazzoni, Moreni, Morlotti, Notari, Novelli, Plumcake, Pozzati, A. Pomodoro, Rotella, Ruggeri, Santomaso, Scanavino, Schneider, Schifano, Soldati, Valente, Valentini, Wal.

TITOLO MOSTRA:             “Nel segno del colore”
LUOGO:                              Galleria Centro Steccata
INDIRIZZO:                         strada Giuseppe Garibaldi 23 – 43121 –  Parma
INAUGURAZIONE:              sabato 6 dicembre 2014 ore 17
DURATA ESPOSIZIONE:    6 dicembre – 30 gennaio 2015
ORARI:                                tutti i giorni festivi esclusi 10:30 – 13:00 / 15.30 – 19:30
x

Ti potrebbe interessare

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più