Home / News / David di Michelangelo – Fu scolpito in un blocco di scarto. Le fratture? Una logica conseguenza
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

David di Michelangelo – Fu scolpito in un blocco di scarto. Le fratture? Una logica conseguenza

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

DAvid 2DAvid 2La commissione del David fu affidata al giovane Michelangelo nel 1501 dai consoli dell’Arte della Lana e dagli Operai del Duomo di Firenze, e avrebbe dovuto essere collocato su uno dei contrafforti esterni alla brunelleschiana Santa Maria del Fiore. La sfida per il Buonarroti si presentava doppia: da un lato avrebbe dovuto affrontare l’ideazione e realizzazione di un’opera così  grande prestigio che gli avrebbe potuto dare la fama, dall’altro gli fu destinato un blocco di marmo “male abbozatum et sculptum”, da Agostino di Duccio e da Bernardo Rossellino. I difetti  messi in evidenza dai due precedenti scultori che portarono scartare il blocco marmoreo erano dati dalla forma troppo alta e stretta che non avrebbe potuto reggere, a loro parere, una figura stante, oltre alla presenza di una zona, dove fu scolpito da Michelangelo il braccio sinistro, in cui la pietra calcarea risultava particolarmente friabile. A seguito di quasi tre anni di lavoro e dopo aver superato molte difficoltà riportate dalle fonti del tempo, il David fu terminato.

David_di_Michelangelo_-_patellae

Le caratteristiche di eccezionalità emotiva, artistica e stilistica apparirono subito evidenti, tanto da non lo rendevano più adatto ai contrafforti del Duomo fiorentino; dopo lunghe disquisizioni, fu posto davanti a Palazzo Vecchio, al posto della Giuditta di Donatello. Durante il corso dei secoli lo splendido e silenzioso guardiano di uno dei Palazzi più conosciuti al mondo  subì danni da parte dell’uomo e da parte del tempo, tanto che nel 1882 fu deciso di trasferire l’opera all’interno della Galleria dell’Accademia e di sostituirla con una copia, posta in loco nel 1910. Nel 1991 un ultimo folle gesto portò un uomo con un martello a scheggiare l’alluce e due dita del piede sinistro. Ma ora i problemi appaiono più seri e a segnalarli sono proprio i conservatori della statua che hanno evidenziato micro fratture  a partire dalle gambe, che immediatamente  hanno incaricato l’Istituto di geoscienze e georisorse del Consiglio nazionale delle ricerche, per stabilirne le cause e quindi pervenire a una soluzione che tuteli l’opera, un’opera che è fra le icone figurative del Rinascimento non solo italiano.

Così si esprimono il gruppo di ricercatori del dell’Istituto di geoscienze e georisorse del Consiglio nazionale delle ricerche e dell’Università di Firenze, che hanno lavorato su una copia in gesso in scala dell’altezza di 10 cm rispetto i 410 cm del David michelagiolesco:” ”Durante la rotazione all’interno dell’apparato, i modelli a piccola scala sono sottoposti a forze molto piu’ elevate della forza di gravita’, ma che agiscono con le stesse modalità”, spiega Giacomo Corti dell’Igg-Cnr. ”In differenti prove, le piccole statue sono state sottoposte a una forza centrifuga crescente, rendendo la statua sempre piu’ ‘pesante’, finche’ gli sforzi gravitazionali superano la resistenza del materiale e si giunge alla rottura”.

Attendiamo con una certa ansia, riteniamo più che giustificata, come i ricercatori risolveranno il problema, restituendoci al più presto un’opera che racchiude in sé molte simbologie, tra cui la forza e il coraggio di un uomo Davide che con la forza della giustizia racchiusa nel suo cuore sconfisse il gigante Golia.

 



 

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Gentile da Fabriano, quando dipingi la vita come una cosa meravigliosa

Lavoro | Programma di Sviluppo Rurale, la Lombardia a sostegno degli imprenditori agricoli