Home / News / Deneb Arici, il Sublime nel quadro. Placide onde di luce e tempeste nell’universo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Deneb Arici, il Sublime nel quadro. Placide onde di luce e tempeste nell’universo

Dal 12 al 21 maggio 2017 si terrà, nell’antica chiesa di san Lorenzo, che si affaccia sull’omonima piazzetta di Gussago, in provincia di Brescia, la mostra delle opere pittoriche di Deneb Arici, nota esponente della Space art e membro della International Association of Astronomical Artists. Titolo della mostra: L’universo dipinto. Inaugurazione sabato 13 maggio 2017, con l’esposizione, accanto ai dipinti di Deneb Arici, di autentici meteoriti. Nota critica di Maurizio Bernardelli Curuz. La mostra resterà aperta dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19. Sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalla 17 alle 19 e in concomitanza con gli avvenimenti. La mostra è organizzata in collaborazione con il Comune di Gussago, con il Patrocino della Provincia di Brescia, dell’Associazione artisti bresciani e dell’Unione astrofili bresciani.

a deneb
L’universo dischiuso da Deneb Arici non appartiene al novero del grande nulla. La luce pulsa azzurrina; si rastrema in un’intensità crescente, crea gioielli autentici del grande Essere, tanto simili a meraviglie del mare. Perle e conchiglie, volute spirafiformi. Pur potendo tranquillamente aspirare, per precisione del tratto, a un lavoro di illustrazione scientifica, Deneb Arici trasfigura partendo dal vero. E ci sovviene tanta pittura di Turner. I suoi villaggi acquattati al limite del vorticoso incedere della natura e anelli di nubi tra le rocce e la luce mossa in un rapporto ben equilibrato tra oscurità e biancore.
Ma se l’arte di Arici nasce da un fecondo colloquio tra il romanticismo turneriano e futurismo – alluso nelle segmentazioni delle ravvicinate tavole della luce – essa contiene, nelle pieghe, una citazione ben più profonda. Costellazioni e corpi celesti si inseriscono in un’atmosfera filosofica ricca delle certezze del neoplatonismo e del pitagorismo. L’artista dipinge la visione dell’istante in cui meglio, o anzi, in modo perfetto, avviene la concordanza fra l’umano e il sovrumano. Arcani mondi, arcane felicità. È questa la chiave di straordinario interesse attraverso la quale l’autrice porta a riconsiderare il rapporto tra la dimensione terrestre e la sua proiezione universale. Realizzati attraverso una complessa e gioiosa tecnica di velature, sovrapposizioni, dispiegamento di elementi tonali i lavori di Deneb Arici si impongono alla vista attraverso un universo pulsante, non insensibile, antipode di ogni abisso schopenhauriano. Non sono le stelle insensibili di Leopardi. Non sono le cavità allucinanti che vengono normalmente disegnate dall’astronomia. Deneb Arici muove da antiche armonie delle sere, visioni del mondo superno. Muove da una filosofia rinascimentale che intendeva accordare macrocosmo e il microcosmo. Il visitatore della mostra è individuato come il punto nobile di congiunzione ficiniana tra il mondo sublunare e le proiezioni superiori. Attraverso opere di grande delicatezza e di sicura tenuta tecnica, Arici invita alla considerazione del rapporto con il cielo stellato. Le sue opere pulsano in modo organico, come minuscoli cuori.
a deneb 7

a deneb 6

a deneb 5

LA BIOGRAFIA DELL’ARTISTA
DAL SITO www.denebgallery.com

DENEB è il nome dell’Artista, nonché quello dell’omonima Stella che splende nella Costellazione del Cigno.
Nata a Brescia, figlia d’arte, ha seguito istintivamente le orme del padre pittore e grafico e già da giovanissima ha dimostrato una spiccata creatività ed abilità nelle tecniche artistiche applicate.
DENEB manifesta una forte attrazione verso la profondità dell’universo, di cui percepisce l’energia e l’irresistibile richiamo che La riconduce a visioni chiave del proprio percorso evolutivo, che si sono sviluppate accompagnate da una segreta propensione intimistica, una “fusione mistica” con la propria “stella interiore”, sua sorgente cristallina d’energia spirituale e d’ispirazione creativa. Nel suo cammino di ricerca e di crescita spirituale assimila arti e simbolismi che ritroviamo rielaborati anche nelle sue opere.

ASTRONOMICAL SPACE ART
Deneb ti accompagna in un viaggio alla scoperta dell’Universo. La sorprendente bellezza del Cosmo tradotta in opere nelle quali Deneb riesce a coniugare l’arte, intuita come espressione dell’Anima, con la scienza.
Artist Member of the IAAA – International Association of Astronomical Artists
DENEB è annoverata tra gli Artisti di fama internazionale della prestigiosa IAAA, autori della maggior parte della produzione artistica dedicata allo spazio; un riconoscimento internazionale di massimo livello per gli artisti che si muovono nell’universo della Space Art. www.iaaa.org

Artista ed astrofila collaboratrice della U.A.B. Unione Astrofili Bresciani ed Osservatorio Astronomico Serafino Zani, materializza una serie di opere perlopiù pittoriche che danno forma al proprio progetto, lo Stargazing Mixed With Art © : ritratti ed interpretazioni personali delle meraviglie del cosmo, nelle quali riesce a comunicare il suo amore per le stelle e la passione per la ricerca astronomica, l’osservazione al telescopio e l’astrofotografia, riuscendo così a coniugare l’arte, intuita come espressione dello spirito, con la scienza.
La predisposizione innata verso l’esplorazione metafisica La porta ad abbracciare spontaneamente la corrente SPACE ART (conosciuta anche come ASTRONOMICAL ART) sin dagli anni ’90, periodo in cui DENEB gestisce un ambiente commerciale che per oltre 15 anni rende possibile l’espressione della sua creatività e costituisce l’esposizione permanente dei suoi lavori; DENEB si dedica totalmente ed ufficialmente alle sue attività artistiche ed alla sua passione nella quale coniuga lo studio visuale e percettivo a quello scientifico attinente a quelle meraviglie del cosmo che col loro “ordine segreto” da sempre la attraggono.
Astrofila, profondamente appassionata all’osservazione della sfera celeste, alla quale si dedica solitamente col suo telescopio dalla postazione privata o dall’osservatorio astronomico dell’associazione alla quale appartiene, DENEB si occupa anche d’informazione astronomica, attività che implementa accostando alla sua personale ricerca ed all’acquisizione dei dettagli scientifici, la traduzione visiva degli stessi nelle sue riproduzioni artistiche che, permeate d’energia cosmica, propone anche nell’intento di avvicinare l’Universo e le sue leggi misteriose ad un numero sempre maggiore di nuovi appassionati.

A contatto con l’ambito del restauro e della valorizzazione dei beni culturali, ha acquisito antiche tecniche artistiche risalenti al Cennino Cennini, che applica con passione nella realizzazione delle sue creazioni amanuensi e pittoriche. DENEB ama esprimersi principalmente ad acquarello, ed inoltre con colori ad olio ed acrilico a pennello e spatola, ma si apre anche alla sperimentazione del materico, degli smalti, delle resine cristalline, delle inclusioni metalliche e pigmenti

Luminescence – GLOW ART : Decisa a creare Multidimensionalità ed a svelare all’osservatore Universi Paralleli di luce e colore, DENEB sceglie di dare nuova Energia ad una serie di suoi lavori artistici esprimendosi abbinando alle classiche tecniche pittoriche sostanze dalle proprietà luminescenti reagenti alla BLACK LIGHT (pigmenti Fluo e Phosphor – Luminescent Colors Reactive), permettendo così all’opera di “vivere” anche nel buio… di andare oltre la luce del giorno. Originale ed eclettica, DENEB propone la propria arte ed il proprio genio; le sue performance creative sono opere che presentano una struttura energetica di forma cristallina, manifestazioni della sua Anima.
DENEB vive ed opera nel suo studio d’arte privato in Franciacorta, Brescia – Italy

Il messaggio di DENEB

▪ Esplorare il Cosmo con consapevolezza, aiuta il cammino verso l’Armonia e la Bellezza, evolvendo tutti coloro che sono in grado di sentire, creare e trasmettere Luce.

▪ Ritengo che l’Arte sia uno dei mezzi più affascinanti per dare forma tangibile alle elevate emozioni del Cuore e la massima via d’espressione della propria Spiritualità e della propria Essenza. Quando un’opera è fatta di tale Sostanza Stellare, l’occhio di chi la osserva “sente” la particolare “vibrazione” emanata. Le frequenze sottili irradiate entrano in risonanza con l’Universo che ognuno ha dentro di sé, ed espandendosi risvegliano l’Anima, creando speciali emozioni.

▪ DENEB è il nome della supergigante bianco-azzurra ALPHA-CYGNI, astro fra i più lontani visibili ad occhio nudo, la 19ma Stella più brillante del cielo, incastonata nella coda del Cigno, la Costellazione Cygnus detta Croce del Nord.

▪ DENEB, lontana e invisibile nel presente, sfavillante nel futuro.

a deneb 4

a deneb 2

a deneb 1

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

L’oroscopo del banchiere Chigi, protettore di Raffaello, dipinto da Peruzzi

Capire De Pisis. La Nausea, il disfacimento, la Noia tra Sartre e Moravia