Home / Corso di disegno on line gratis / Disegnare dipingere castagne, tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Disegnare dipingere castagne, tutorial

castagna

 

La grave malattia che ha distrutto i castagneti d’Italia, negli ultimi anni, ci ha privato di un elemento della tradizione più arcaica. La ricerca di questi prelibati “frutti”, condotta in gruppi, tra le foglie multicolori dell’autunno era un rito che poneva le radici lontano nel tempo, quando la castagna,prima della scoperta e dell’importazione dal nuovo mondo,della patata e del mais, era una delle principali fonti energetiche da accumulare per l’inverno. E i bambini di oggi come percepiranno le castagne? Le vedranno con la stessa magia che riservavano al nostro sguardo quando occhieggiavano dalla palpebra, ancor verdastra, del riccio?

Certamente, per noi, era un frutto meraviglioso, stupefacente. Fatto sgusciare dal contenitore tenace e ispido, si rivelava per la lucida compattezza della buccia, che aveva il  colore di un mobile lucidato con la cera. Uno dei trucchi per dipingere castagne convincenti risiede nella finitura del cosiddetto lume, cioè l’area molto chiara, tendente al bianco, sulla quale si riflette la luce. Qui l’autore, per raggiungere rapidamente risultati iperrealisti usa una tecnica mista, che unisce la pittura al disegno, con l’utilizzo di pennelli, pennarelli e matite.Comunque sia, se dovessimo seguire con attenzione gli elementi basilari di tipo cromatico che vedremo nel filmato, saremmo in grado anche di dipingerle totalmente ad olio, ad acrilico o totalmente con matite morbide. Sconsigliamo sempre la tempera tradizionale, quando l’obiettivo si quello di raggiungere esiti di realismo o di iperrealismo.

 

 

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Chiasmo – Cos’è il contrapposto manierista. Perché dà forza a quadri e sculture

Modellando la polvere delle pozzanghere si ottengono queste splendide sfere. Provate