Home / News / Disegno segreto. Omaggio a Michelangelo.
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Disegno segreto. Omaggio a Michelangelo.

La Classe di Pittura dell’Accademia delle Arti del Disegno organizza la mostra “Disegno segreto. Omaggio a Michelangelo” per i 450 anni dalla fondazione dell’Accademia e per il giubileo Michelangiolesco (1564-2014) curata da ALESSANDRO VEZZOSI in collaborazione con Andrea Granchi e Roberto Giovannelli.


L’esposizione allestita negli spazi espositivi dell’Accademia delle Arti del Disegno di via Ricasoli 68, Firenze – in programma da venerdì 13 dicembre 2013 a domenica 5 gennaio 2014 – è il secondo appuntamento organizzato dalla prestigiosa istituzione, in collaborazione con Casa Buonarroti, per rendere omaggio al genio di Michelangelo nell’anno in cui ricorre il 450esimo anniversario della sua morte.

disegni-segreti-03

In mostra i lavori di 14 artisti contemporanei che si sono ispirati ai disegni “segreti” realizzati da Michelangelo nelle cave di marmo di Carrara ed oggi conservati presso Casa Buonarroti. Alcuni di questi disegni, assai poco conosciuti e di grande interesse per l’intreccio tra pensiero e progetto, materia e astrazione, talvolta contraddistinti dal simbolo dei tre cerchi (che evoca quello dell’Accademia) vengono documentati in mostra contestualmente ai lavori degli artisti contemporanei.

ape

Artisti in mostra:
ROBERTO BARNI, CARLO BERTOCCI, ADRIANO BIMBI, UMBERTO BUSCIONI, GIANNI CACCIARINI, LUIGI DONI, RAUL DOMINGUEZ, ROBERTO GIOVANNELLI, ANDREA GRANCHI, RICCARDO GUARNERI, RODOLFO MELI, VAIRO MONGATTI, RENATO RANALDI, VITTORIO TOLU.

disegni-segreti-01

 

Disegno segreto. Omaggio a Michelangelo.
da venerdì 13 dicembre a domenica 5 gennaio 2014
Sala delle Esposizioni dell’Accademia, Via Ricasoli 68- Piazza San Marco

Inaugurazione: venerdì 13 dicembre 2013 ore 17.30
Orario: da mar a sab dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19; dom dalle 10 alle 13
Ingresso gratuito

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico