Home / Notizie in breve / Donate 262 opere del realismo italiano al comune di Pelagio
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

bozzettospiaggiarid

Donate 262 opere del realismo italiano al comune di Pelagio

guttusoautoritrattoridottoPELAGO (FI) – Renato Guttuso, Giacomo Manzù, Aligi Sassu, Bruno Caruso sono fra gli artisti facenti parte della Collezione La Colonna, che troverà fissa dimora presso il Comune di Pelago. Un immenso patrimonio artistico, composto nella sua interezza da 262 dipinti e da altro materiale documentario, tutto risalente al realismo italiano degli anni ’50, è stato in parte concesso in comodato d’uso gratuito al Comune di Pelago. Si tratta della collezione della Galleria La Colonna di Milano appartenente alla famiglia Ubaldi-Ingrosso, eredi di Renata Usiglio, fondatrice e promotrice della Galleria. La specificità della collezione consiste nella sua peculiare caratterizzazione: è la più grande raccolta esistente di opere appartenenti solo ed esclusivamente al movimento del realismo italiano. Renata Usiglio riuscì negli anni del dopoguerra a creare attorno a sé un circolo di artisti e intellettuali che divennero il motore propulsivo della ricerca realista, la collezione La Colonna è dunque il frutto di queste particolari amicizie.

Il Comune di Pelago presenterà una piccola parte della collezione il 7 e l’8 settembre.

x

Ti potrebbe interessare

HAYEZ SEX COPERTINA

Francesco Hayez – Disegni erotici e torride confessioni dell’amante Carolina

almery cop

Almery Lobel-Riche: l’eros dolcissimo, travolgente e sublime che non ha tempo (1930)