Home / News / Donato Gentili
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Donato Gentili

poesie__ xxx

poesie_lavorazionexxx

Donato Gentili, Poesie, 2015, gesso ceramico, calco in gesso, 31×31 cm

poesie2__ xxx

 

Autore: Donato Gentili

Titolo opera: Poesie

Anno: 2015

Tecnica e materiali: gesso ceramico – calco in gesso

Misura: 31×31 cm

Nota esplicativa: Il bassorilievo in gesso ceramico ‘’Poesie’’ rappresentante un mare spumoso e tormentato e vuole riassumere le poetiche ‘’realiste’’ e ‘’divisioniste’’ espresse in profilo scultoreo. Raccoglie col suo mobile impeto i fermenti e i valori creativi del “Provare a fare arte’’ , espresso soprattutto nel periodo tra il 1700 e la fine dell’800. La vivace ricerca materica frantumata nell ‘avanzare e nell’ indietreggiare.. emula il moto delle onde marine sempre produttive e feconde. Quest’opera quindi tesse un contemporaneo drappo sociale atto al risveglio delle offuscate e assopite toniche coscienze fertili. Come un intonso lembo cartaceo, avanza scalpitando nello spazio bianco e sincero. L’inquadratura geometrica conferisce all’espressiva superficie un inizio ed un termine finale di schiettezza pura ( da cui il colore bianco ). Si tratta di un racconto incominciato e sempre ed ancora scrivibile dal e nel futuro.

 

Biografia

Donato Gentili nasce a San Benedetto del Tronto il 28 maggio 1993. Dopo la Maturità Artistica presso il Liceo Artistico “Osvaldo Licini” di Porto San Giorgio sez. Accademia con punteggio 94/100mi, frequenta per due anni l’Accademia di Belle Arti di Macerata e di Bologna, nel dipartimento di Scultura. Nel 2006 partecipa al concorso indetto dalla provincia di Ascoli Piceno: “Documentare il ‘900”. Apprende le tecniche scultoree riguardo il travertino piceno tramite il Maestro Giuseppe Straccia di Spinetoli (AP). Nel 2011 vince il 2^ premio al Concorso per Idee ispirate all’artista scultore Gino Del Zozzo con la ‘’Maternità’’ presso il Liceo Artistico Statale di Fermo e Porto San Giorgio; nello stesso anno partecipa alla mostra-concorso “Libera l’Arte” di Arte Contemporanea per Giovani Emergenti patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dalla città di Fermo; Nel 2011 partecipa al V° Concorso di Pittura e Grafica “Le forme per Licini e Morandi” organizzato dal Rotary Club di Porto San Giorgio e Riviera fermana; Nel 2014 vince il primo premio della prima edizione del ‘’Colonnella Art Contest’’. Sempre nel 2014 gli viene commissionata una scultura di circa 2 metri in travertino da istallare sul lungomare di Grottammare a cura dell’associazione 43° Parallelo Italy di Grottammare. Tale opera, rappresentante un Cane di guardia al mare, attualmente è collocata nell’arenile zona sud della foce del Torrente Tesino, sul Lungomare tra Grottammare e San Benedetto del Tronto, in apertura della “Dog Beach”. Nel giugno 2015 Donato Gentili è tra i partecipanti al concorso “Scultura Viva” a San Benedetto del Tronto, al Molo Sud, con un’opera a bassorilievo d’ispirazione marina rappresentante una “Piovra portafortuna’’.

 

Sito web & Links: /

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico