Home / News / Donato Gentili
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Donato Gentili

poesie__ xxx

poesie_lavorazionexxx

Donato Gentili, Poesie, 2015, gesso ceramico, calco in gesso, 31×31 cm

poesie2__ xxx

 

Autore: Donato Gentili

Titolo opera: Poesie

Anno: 2015

Tecnica e materiali: gesso ceramico – calco in gesso

Misura: 31×31 cm

Nota esplicativa: Il bassorilievo in gesso ceramico ‘’Poesie’’ rappresentante un mare spumoso e tormentato e vuole riassumere le poetiche ‘’realiste’’ e ‘’divisioniste’’ espresse in profilo scultoreo. Raccoglie col suo mobile impeto i fermenti e i valori creativi del “Provare a fare arte’’ , espresso soprattutto nel periodo tra il 1700 e la fine dell’800. La vivace ricerca materica frantumata nell ‘avanzare e nell’ indietreggiare.. emula il moto delle onde marine sempre produttive e feconde. Quest’opera quindi tesse un contemporaneo drappo sociale atto al risveglio delle offuscate e assopite toniche coscienze fertili. Come un intonso lembo cartaceo, avanza scalpitando nello spazio bianco e sincero. L’inquadratura geometrica conferisce all’espressiva superficie un inizio ed un termine finale di schiettezza pura ( da cui il colore bianco ). Si tratta di un racconto incominciato e sempre ed ancora scrivibile dal e nel futuro.

 

Biografia

Donato Gentili nasce a San Benedetto del Tronto il 28 maggio 1993. Dopo la Maturità Artistica presso il Liceo Artistico “Osvaldo Licini” di Porto San Giorgio sez. Accademia con punteggio 94/100mi, frequenta per due anni l’Accademia di Belle Arti di Macerata e di Bologna, nel dipartimento di Scultura. Nel 2006 partecipa al concorso indetto dalla provincia di Ascoli Piceno: “Documentare il ‘900”. Apprende le tecniche scultoree riguardo il travertino piceno tramite il Maestro Giuseppe Straccia di Spinetoli (AP). Nel 2011 vince il 2^ premio al Concorso per Idee ispirate all’artista scultore Gino Del Zozzo con la ‘’Maternità’’ presso il Liceo Artistico Statale di Fermo e Porto San Giorgio; nello stesso anno partecipa alla mostra-concorso “Libera l’Arte” di Arte Contemporanea per Giovani Emergenti patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dalla città di Fermo; Nel 2011 partecipa al V° Concorso di Pittura e Grafica “Le forme per Licini e Morandi” organizzato dal Rotary Club di Porto San Giorgio e Riviera fermana; Nel 2014 vince il primo premio della prima edizione del ‘’Colonnella Art Contest’’. Sempre nel 2014 gli viene commissionata una scultura di circa 2 metri in travertino da istallare sul lungomare di Grottammare a cura dell’associazione 43° Parallelo Italy di Grottammare. Tale opera, rappresentante un Cane di guardia al mare, attualmente è collocata nell’arenile zona sud della foce del Torrente Tesino, sul Lungomare tra Grottammare e San Benedetto del Tronto, in apertura della “Dog Beach”. Nel giugno 2015 Donato Gentili è tra i partecipanti al concorso “Scultura Viva” a San Benedetto del Tronto, al Molo Sud, con un’opera a bassorilievo d’ispirazione marina rappresentante una “Piovra portafortuna’’.

 

Sito web & Links: /

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Il dramma vero de Il Diavolo in corpo, il figlio della colpa, la profe distrutta per aver sedotto un ragazzino

Sotto il vestito niente, gli scheletri eleganti del bergamasco Vincenzo Bonomini