Home / News / Expo in città | Georges Rouault. La grafica
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Automne
Automne

Expo in città | Georges Rouault. La grafica


GEORGES ROUAULT. Opere grafiche
dal 1 aprile al 7 giugno 2015
Castello Sforzesco – Sale Viscontee

INGRESSO LIBERO

ORARIO dal martedì alla domenica – 9.00 / 17.30
lunedì chiuso

Per informazioni:
Tel. +39 02 884.67778 – 63660
C.CRAAIBertarelli@comune.milano.it

Fino al 7 giugno 2015, la Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli”  organizza la mostra “GEORGES ROUAULT. OPERE GRAFICHE” la più completa  esposizione di opere grafiche mai presentata dell’artista francese Georges Rouault (Parigi,  1871 – 1958).

Il percorso espositivo presenta 160 incisioni delle principali serie: Réincarnations du Père  Ubu (serie completa), Miserere (serie completa), Cirque, Passion, le due serie dei Fleurs du  Mal (in nero e a colori), Cirque de l’ Étoile Filante, Souvenirs Intimes, Grotesques e alcune  stampe sciolte a colori di grande formato.

Questa esposizione, che sarà una tappa fondamentale dedicata all’opera grafica dell’artista  francese per l’Italia e per Milano in particolare, è realizzata dal Comune di Milano –  Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici – Civica Raccolta delle Stampe  “Achille Bertarelli” in collaborazione con l’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe  Achille Bertarelli e con il patrocinio culturale della Fondazione Georges Rouault, del  Consolato Generale di Francia e dell’Institut Français Milano.

Les ballerines

Les ballerines

La curatela è di Paolo Bellini, per oltre trent’anni docente di Storia dell’Incisione all’Università  Cattolica di Milano, fondatore nel 1991 della Rivista “Grafica d’Arte”, tutt’ora sotto la sua  direzione, e autore della monografia “Georges Rouault uomo e artista”.

Il progetto espositivo sarà accompagnato dal catalogo a cura di Paolo Bellini (Edizioni ETS),  che conterrà le illustrazioni e le schede di tutte le incisioni esposte e analizzerà in modo  specifico e dettagliato l’iconografia di tutte le opere.

Christ en croix

Christ en croix

“Le Sale Viscontee del Castello Sforzesco – ha commentato l’Assessore alla Cultura Filippo  Del Corno – saranno abitate da una retrospettiva che ricalca il lavoro di un importante pittore  e incisore, voce drammatica e originale del contesto artistico legato al pensiero e alla poetica  esistenzialista. Grazie anche ai numerosi prestiti provenienti da una prestigiosa collezione  privata, con molte opere dell’artista e numerosi documenti, il percorso espositivo esprime la  completezza della personalità di Rouault. La mostra arricchisce la vastissima offerta artistica  e espositiva del Castello Sforzesco per il 2015 inserendosi nel quadro della programmazione  di Expo in città”.

x

Ti potrebbe interessare

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più