Home / News / Felice Bodei
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Felice Bodei

Percorrendo la linea della tradizione, Felice Bodei offre una visione del mondo contrassegnata dalla ricerca di una poetica semplicità che intende proporsi come autentico canto alla vita

 

Nel solco della tradizione, in un figurativo attento alla ricostruzione del dettaglio e alle soluzioni tecniche che intendono favorire la ricerca dell’area di sosta della poesia, Felice Bodei percorre una strada che ha tracciato sin dagli esordi e che lo ha portato, con fedeltà ai propri presupposti, a praticare una linea compositiva e metrica, quasi uscita dal passato, senza enjambement, che rivela la scelta programmatica di essere genuinamente semplice; sono fiori pascoliani, arbusti virgiliani, rievocazioni di antiche grazie domestiche che pare di veder suscitate dal gesto materno di unire, in un mazzo di fiori o nell’esibizione di un abbondante cesto di frutti, ordine e sentimento. Un’attenzione al quotidiano all’interno della quale l’artista fa emergere una mistica adesione a quell’alito lieve di benignità – quel sorriso del sole, che potrebbe esser il topos poetico di un vecchio sussidiario degli anni Cinquanta – che diviene raggio o gioco luminoso sul ventre di un bricco d’acciaio. Frutti, fiori, piatti, emergono dai tavoli dei suoi allestimenti scenici, reclamando un proprio spazio; e i bucaneve, dai petali carnosi, a metà sospesi tra la levità della neve – dalla quale paiono composti e modellati – e la corposità delle piantine eroiche, si direbbero contadini d’altri tempi, adusi ad affrontare gli ultimi rigori dell’inverno, per aprirsi alla certezza di una nuova stagione che preme nell’aria e che fa rifiorire la terra. Sono i primi fiori emergenti dalla linea sinuosa che il manto nevoso in ritirata lascia al prato secco.

Fiori che hanno qualcosa di umano, giacché l’epidermide lascia intravedere come serti di minuscole arterie vegetali, di un’umanità che impronta la propria esistenza all’eroismo della quotidianità al punto da divenire l’emblema araldico di Bodei, interpretandone simbolicamente la visione della vita, nei suoi presidi di resistenza alle negatività. Le sue tele dichiarano immediatamente la volontà di configurarsi come cromatici endecasillabi gioiosi, nella forma di un controcanto – non polemico, non esibito – a una cultura diffusa che si compiace invece dell’incapacità di stupirsi di fronte a ciò che non sia scandalo e clamore. E nel carnet delle passioni floreali dell’artista non potevano – con un lontano, ma non ossessivo accenno alle vanitates secentesche – mancare le rose colte in giardino e lasciate decantare fino al punto in cui alcuni petali, divenendo grevi, s’inclinano verso il tavolo, o gli esili papaveri che un colpo di vento ridurrà presto allo stigma scuro dell’ovario, accanto agli altri infiniti colpi di colore offerti dai campi.

E così sono i suoi paesaggi, quando Bodei allarga il campo visivo dalle piccole cose degli interni alla vastità della natura, scelta anch’essa in una visione anti-eloquente, nei momenti in cui si dimostra una buona democratica, dimessamente bella, con boschi di nevi azzurrine, al disgelo, che mischiano già il colore di una terra pesante, emergente, fangosa, su cui s’infittiscono i segni lanceolati del sole che filtra tra gli alberi, contro una vegetazione che s’accende rossiccia sullo sfondo del cielo, in una fiamma di vivido contrasto. Oppure sentieri al limitare di candide betulle, che girano attorno a un angolo ombroso in cui la neve lancia un fiato freddo profumato di resine e terriccio. Un afrore delicato che egli rievoca con l’aura delle sue immagini femminili, nelle quali s’intravede una lontana citazione di Dino Decca. Il tutto a configurare un universo della linea piana, senza iati o fratture.

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

L’elefante nell’arte, il significato allegorico dell’animale più amato da Leonardo da Vinci

Un aereo che vola sul foglio. Ecco il trucco per questa splendida illusione ottica