Home / Gallerie d'arte / Rua Confettora 17:

galleria d’arte, design e shop online di successo

Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

no

Rua Confettora 17:

galleria d’arte, design e shop online di successo

Stile per la valorizzazione di gallerie d’arte e artisti, intervista Daniela Bettoni, curatrice di mostre e responsabile della galleria Rua Confettora 17

Quando nasce la galleria? Quali furono le circostanze che portarono alla sua fondazione? Chi furono i fondatori?
La galleria Rua Confettora 17 nasce nel giugno del 2009 nella medesima via, al civico 17.  E’ una galleria ma anche un negozio in cui entrano oggetti molto diversi tra loro, solitamente racchiusi nella parola “design”, ciascuno con una storia o un carattere che ha colpito il mio immaginario.

Lo spazio nasce per mia scelta, in quello che prima era un laboratorio di artigiani restauratori.  Da un anno il negozio galleria è diventato shop online, vendo in più di duecento paesi. E questo è per me motivo di grandi soddisfazioni. www.ruaconfettora.com

3

Ci può raccontare la storia della galleria, individuando anche i mutamenti delle scelte culturali-espositive, avvenuti nel corso del tempo?
La molla che ha fatto scattare il tutto è stato lo spazio, di cui mi sono innamorata, da qui lentamente è nata l’idea di una galleria e di un negozio di design. Lo spazio ha mantenuto nel tempo il sapore della bottega, intimo e accogliente, bilanciato da note di colore che vi hanno aggiunto freschezza.  Le mostre che ospito sono principalmente di designer italiani che hanno già mosso alcuni importanti passi in questo ambito, ma che a Brescia non sono ancora conosciuti. Tra gli altri Alice Visin, Francesca Pasquali, Massimiliano Adami, Antonio Cos.

Le mostre sono quindi dettate da piccole serie e da un fare artigiano che spesso torna nella mia ricerca, anche se non vi pongo limiti (fanno parte della collezione permanente anche nomi di importanti aziende design oriented).

RUA CONFETTORA

Quali sono le scelte attuali, sempre nell’ambito dei diversi filoni espressivi? Ci può motivare questo tipo di scelta?
Cerco di avere sempre uno sguardo ampio che vada oltre i confini della mia città, del mio paese, e del mondo a me vicino. L’impulso è quello di rivedere continuamente la mia posizione per mettermi sul sentiero della bellezza.

La frase non è mia,  l’ho rubata a qualcuno..quando l’ho letta mi ci sono ritrovata.

Ricerco sempre oggetti che non stanchino dopo poco, che portino con sè una bellezza, una genuinità, e che non siano gratuiti, finti o ammiccanti. La funzione mi interessa ma non è il primo aspetto che guardo. E’ il secondo.  A breve presenterò una collezione di una piccola azienda italiana che porta con sè artigianalità e cultura, ma non posso ancora sbilanciarmi.

no

La galleria possiede un proprio gruppo di artisti? Se la risposta è sì: chi sono e in quale filone tecnico-espressivo si inseriscono?
L’ ultima mostra chiusa a giugno porta con sè il nome di un artista (ma non solo) di grande fama, sicuramente il più importante che ho avuto l’onore di presentare: Ugo La Pietra con i suoi disegni e le sue ceramiche.

7Gli eventi possono essere legati a una collezione, a un libro, a un brunch creativo. Non mi pongo limiti, se il progetto mi convince lo promuovo, infatti tra le mie collezioni non c’è distinzione tra design italiano e internazionale.

Mi piace il dialogo e la contaminazione, la cultura alta  e quella bassa, il peltro e la plastica, magari riutilizzata, l’arte e il design, non divido per settori, mescolo. Infatti dopo la mostra “alta” con Ugo La Pietra, ho organizzato un package assistito, un laboratorio per imparare a fare pacchetti regalo in modo poetico e creativo, grazie alla collaborazione con Fruitdamour. Le persone hanno bisogno di riscoprire come si realizzano le cose, quali sono i distretti, quali i materiali.

 

Dal vostro punto di vista, quali sono i nuovi artisti che consigliate di tener d’occhio e di collezionare, tanto sotto il profilo artistico culturale tout court quanto sotto il profilo della redditività dell’investimento?
Quelli che sanno farci riflettere o innamorare.

 

no

Galleria Rua Confettora

via Rua Confettora 17,
25122 Brescia
Tel. +39.030.5231421

http://www.ruaconfettora.com/

 

x

Ti potrebbe interessare

a amazon

Regali di Natale. Scopri qui le super-offerte Amazon. Per categorie e prezzi. Ordina dal computer e ricevi a casa in poche ore

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)