Home / Arte Eros / George Grosz (1893), il sesso maschile e i deliri onirici delle signore
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

George Grosz (1893), il sesso maschile e i deliri onirici delle signore

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, POCO PIU’ SOTTO NELLA PAGINA, ALLA TUA DESTRA DOVE C’E LA FRASE “SEGUICI SU FACEBOOK”. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

George Grosz (1893-1959) è un pittore tedesco molto noto per l’impegno politico e per il senso acutissimo del grottesco, suscitato da una Germania in terribile disfacimento morale e preda delle allucinazioni di massa che porteranno al nazismo. Grosz ha lavorato molto, in chiave espressionista, anche ai disegni e ai dipinti erotici, presentando sempre il pene, con carica espressionista, come fosse un’arma, un cannone, una pistola o un fucile. Molto spesso è inteso pertanto come uno strumento di “dolce offensiva” destinato alla sottomissione della donna, specie quando organi sessuali maschili, simili a tacchini si apprestano a congiungersi con donne borghesi discinte,desiderose d’essere sopraffatte. Numerosi furono i dipinti – specie a tempera o con acquerelli – realizzati da Grosz con temi molto osé, che potrete trovare in un altro nostro articolo
a george grosz 1
a george grosz

a george grosz 3

a george grosz 2

 

V.M. 18 ANNI (contenuti espliciti)
Le letture consigliate:

>Le 3 tecniche per il piacere femminile  dalla penna di Asia Milani. Qui il manuale con le tecniche e i consigli

 

> Il tantra della Vagina. Energia pranica per liberare la sessualità.  Qui il programma completo

> Aumentare la propria virilità in 60 giorni. I rimedi e le tecniche. La guida (ing) la puoi acquistare qui

 

COME VENDERE ON LINE QUALSIASI OGGETTO
CON LE ASTE DI CATAWIKI. QUI I LINK.
ISCRIVITI GRATUITAMENTE ORA
E SENZA ALCUN IMPEGNO.
VENDI QUANDO VUOI

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Vendi i tuoi oggetti con Catawiki: Clicca qui

Sapevi che alcune delle più grandi aste di arte online in Europa sono ospitate da Catawiki? Dalla prima asta nel 2011, il sito d’aste online Catawiki è cresciuto in maniera straordinaria, con aste settimanali in oltre 80 categorie, incluse 50 aste di arte che spaziano dall’arte classica a quella moderna. Il tratto distintivo di Catawiki è il team di esperti che valuta ogni lotto per qualità e autenticità, al fine di fornire al pubblico aste di altissimo livello. Inoltre, Catawiki agisce da intermediario tra acquirenti e venditori, offrendo transazioni sicure per tutti.

Con Catawiki metti all’asta monete, quadri, oggetti di antiquariato, vintage, con un semplice click: dai un’occhiata qui

a catawiki 2

I venditori sottopongono i loro oggetti all’analisi degli esperti, che poi li approvano e pianificano il loro inserimento in una successiva asta. Da qui inizia il divertimento. Le aste vengono visitate da milioni di potenziali acquirenti da tutto il mondo.

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Le cartolina e il filmato di Amit Bar. Qual è il più bel fiore del mio giardino?

Maddalena nell’arte – La santa spudorata che piaceva agli uomini