Home / News / Gianni Mazzesi, l’arte testimonia l’infinita fluidità del presente
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Gianni Mazzesi, l’arte testimonia l’infinita fluidità del presente

Gianni Mazzesi è stato uno dei finalisti del premio Nocivelli

Fotografa fin da giovane integrando sempre più la found photography e il readymade ad altre forme artistiche come la grafica e la poesia visiva. Pratica teatro e performance con il Laboratorio Teatrale Permanente ‘‘Le Belle Bandiere’’ fondato da Elena Bucci e Marco Sgrosso ed è formatore di Teatro nelle Terapie col Teatro Nucleo di Ferrara. Ha esposto a Ravenna dal 1985, poi dal 2009 a Roma per il Teatro Valle Occupato e a Lucca per Micromosso e MES.
a nocivelli foto

Nel 2010 espone a Torino al “Lend Based Art Show”, e a Seravezza Fotografia. Nel 2011 a Roma al Macro Testaccio e all’Università degli Studi di Tor Vergata. Nel 2012 a Catania a Cromaticamente e a Barcellona per Ada Gallery. Nel 2013 a Verona ad “Art Byte” alla Galleria Cargo20, al Photo Lux OFF di Lucca, a Palazzo Magnani di Reggio Emilia, a Milano e a Paternò. Seguono nel 2014/15 esposizioni a Bagnacavallo (RA) per BiART Gallery, al Cromatico PhotoFestival di Catania, al progetto WOP 2.0 a Crevalcore (BO), agli Antichi Chiostri Francescani e alla Biblioteca Classense di Ravenna, al MAW di Sulmona, alla Galleria SanVitale 41 di Massalombarda e a “Orizzonte Contemporaneo” presso la Cascina Farsetti di Villa Doria Pamphilj a Roma. Nel 2016 espone presso lo Spazio CostaArena di Bologna per Art Night City di Arte Fiera, a Faenza, a Palazzo Albertini di Forlì per BiART Gallery e a “Frontiere passaggio e possibilità” nello spazio di Santa Maria delle Croci a Ravenna per CRAC. Nel 2015 fonda, con l’artista Maria Giovanna Morelli, GalleriaInstabile e CollettivoInstabile, con la quale ha da poco presentato il nuovo progetto “Träume sind Schäume” e sta preparando la partecipazione ad ARTROOMS nel Gennaio del 2017 a Londra.

a nocivelli
Venendo da lunghe esperienze teatrali e performative, tendo a dare alle mie indagini un significato di superficie e uno più sotterraneo, come succede ad un testo teatrale che contiene in sè testo e sottotesto.
La prima indagine di “Dark Pool” parte dal volere fare esperienza corporeamente, facendo agire alcuni attori, del come possa essere vissuta ed esperita quella che oramai da qualche tempo chiamiamo società “fluida” per come l’ha analizzata e definita benissimo Zygmunt Bauman.
Le foto, stampate su acetato e scattate da un oblò al bordo di una piscina, contengono immagini prese a filo d’acqua così da riprendere le due metà del corpo sopra e sotto il liquido, per esaltare le minime differenze del movimento, che passa dal tepore dell’acqua calda al fresco dell’aria costantemente.
Questo mi ha portato anche a scardinare quel concetto miracolistico esoterico della Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto;”Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una”.
La “cosa una” non c’è più, come i miracoli, nella immensa fluidità del presente.
La seconda indagine, il sottotesto che poi rimanda al titolo, punta a mettere in luce giocando con il titolo quel commercio anonimo via web fatto di transizioni finanziarie e commerciali fantasma, che avvengono senza rendere noti i prezzi o i volumi delle transizioni stesse denominate appunto Dark Pool e facenti parte del cosiddetto “alternative trading systems”.
Infine il vuoto nelle teche, nel quale è immersaquel fondamentale scambio per la vita che è l’acqua con l’aria.

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Trasparenze e luci fotografiche dell’eros negli acquerelli di Steve Hanks. Il filmato

Schad: Il ritratto “romano” dell’amante, Fornarina del Ventesimo secolo