Home / Cover di Home Page / Giovane Caravaggio – Le cento opere ritrovate / Young Caravaggio – One hundred rediscovered works
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Giovane Caravaggio

Giovane Caravaggio – Le cento opere ritrovate / Young Caravaggio – One hundred rediscovered works

Il grande artista ha disegnato in gioventù ? Scopritelo nei due ebook disponibili online.

Più di quattrocento anni di oscurità impenetrabile nascondevano uno dei maggiori tesori della cultura mondiale: le opere realizzate da Michelangelo Merisi detto il Caravaggio nel periodo giovanile, prima dell’arrivo a Roma. Nel 2012, i due studiosi italiani, dopo una lunga ricerca, hanno individuato e aperto, a Milano, la porta concettuale nascosta che ha permesso il recupero di cento disegni del giovane Caravaggio – dei quali ottanta saranno ripresi nelle opere della maturità – una decina di ritratti a olio, un biglietto di protesta steso da Merisi. E’ così possibile conoscere il motore segreto di uno dei più grandi pittori di tutti i tempi, smentendo, tra l’altro l’ipotesi diffusa, in base alla quale Caravaggio non avrebbe mai disegnato. La scoperta è illustrata – anche per un pubblico ampio, attraverso un linguaggio accessibile e numerose immagini – in due e-book con più di mille fotografie, in grandissima parte inedite. Nel primo volume (438 immagini): la vita dell’artista alla luce della nuova scoperta, i ritratti ritrovati, il biglietto di Caravaggio, il presunto primo autoritratto di Merisi. E, ancora, in prima assoluta mondiale, il volto di Costanza Colonna, la marchesa protettrice di Caravaggio.

“Nulla di tutto quello che Merisi poté dipingere in questa primissima fase è stato mai individuato.”Claudio Strinati, Caravaggio, la luce nella pittura lombarda.

 

The great artist has drawn in his youth? Find out in the two ebooks available online!

More than four hundred years of impenetrable obscurity hid one of the greatest cultural treasures in the world: the works done by Michelangelo Merisi, known as Caravaggio, during his early period, prior to his arrival in Rome. 
In 2012, and after a long period of research, two Italian scholars, Maurizio Bernardelli Curuz and Adriana Conconi Fedrigolli, found and opened the conceptual hidden door leading to the recovery of one hundred drawings by the young Caravaggio – eighty of which he would return to in his mature works – around ten oil portraits and a letter of complaint written by Merisi himself. This discovery has made it possible to understand the secret mainspring of one of the greatest painters of all time, overturning among other things the widespread theory that Caravaggio never drew. The discovery is presented in two eBooks featuring more than one thousand photographs, in large part published here for the first time. It is addressed to a broad public in deliberately transparent, accessible language along with numerous images. In this first volume (with 438 images): the life of the artist in light of the new discovery, the newly unearthed portraits, the note written by Caravaggio which has been subjected to expert analysis, the presumed first self-portrait by Merisi and the stylistic analysis of the drawing methods of the master Simone Peterzano in comparison with those of his student. And still more, for the first time in history, the face of Costanza Sforza Colonna, the marchesa protectress of Caravaggio. 
“Nothing of what Merisi might have painted during this very early stage has ever been identified.” So wrote Claudio Strinati in 2000 in the volume Caravaggio, la luce nella pittura lombarda.

Il libro, scritto da Maurizio Bernardelli Curuz e Adriana Conconi Fedrigolli in vendita su Amazon e Lulu.

Acquista il Volume I su Lulu Acquista il Volume II su Lulu Buy Volume I on Lulu Buy Volume II on Lulu
Il grande artista ha disegnato in gioventù ? Scopritelo nei due ebook disponibili online. Più di quattrocento anni di oscurità impenetrabile nascondevano uno dei maggiori tesori della cultura mondiale: le opere realizzate da Michelangelo Merisi detto il Caravaggio nel periodo giovanile, prima dell’arrivo a Roma. Nel 2012, i due studiosi italiani, dopo una lunga ricerca, hanno individuato e aperto, a Milano, la porta concettuale nascosta che ha permesso il recupero di cento disegni del giovane Caravaggio - dei quali ottanta saranno ripresi nelle opere della maturità - una decina di ritratti a olio, un biglietto di protesta steso da Merisi.…

Score

Leggibilità
Ricchezza di illustrazioni
Attendibilità storica
Prezzo

x

Ti potrebbe interessare

Cappella Tornabuoni, Nascita della Vergine

5 cose da sapere su Ghirlandaio

stendhal

Sindrome di Stendhal – Perché si soffre della sindrome di Stendhal?