Home / News / Giovanni Ludeno
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Giovanni Ludeno

Giovanni Ludeno Appucundria_2

Giovanni Ludeno Appucundria_1

Giovanni Ludeno, Appucundria, 2015, intaglio, legno cipresso, 35 x 10 x 6 cm

Giovanni Ludeno Appucondria_BASSA

Autore: Giovanni Ludeno

Titolo opera: Appucundria

Anno: 2015

Tecnica e materiali: Intaglio legno cipresso

Misura: 35x10x6 cm

Nota esplicativa:  “Appucundria” è un termine utilizzato nel dialetto napoletano per indicare uno stato di sconforto, di malinconia, o meglio uno stato di apatia tendente all’impotenza e all’indolenza. La scultura mostra un volto segnato da tale stato, appunto “Appucundria”.

 

Biografia

Giovanni Ludeno, , nato a Caserta il 28/01/1984. Il 15/01/2015 ha ricevuto il titolo di dottore di ricerca in Ingegneria Industriale e dell’Informazione presso la Seconda università di Napoli (SUN). Attualmente lavora come ricercatore presso il IREA-CNR (Istituto per il rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente, del Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Napoli come ricercatore in abito della diagnostica elettromagnetica, con particolare riguardo al monitoraggio dello stato del mare attraverso l’utilizzo di radar nautici. Particolare interesse verso la scultura, le tecniche di intaglio del legno sono state apprese da autodidatta. Solo nel 2015 ha deciso di dare forma agli stati d’animo che stava vivendo attraverso l’arte.

 

Sito web & Links

www.facebook.com/ludenosculture/?ref=hl

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista