Home / News / Hayez, “nuovi disegni” caldissimi del suo rapporto con la modella Carolina (2)
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Hayez, “nuovi disegni” caldissimi del suo rapporto con la modella Carolina (2)


hayez copertina

La mentalità molto più aperta, soprattutto da parte di noi italiani, che risultiamo tra i popoli che considerano, maturamente, l’arte erotica come una delle espressioni dell’attività artistica, senza censure rispetto al corpo, consente il recupero di materiali che un tempo restavano nascosti o che circolavano tra pochi studiosi. Ciò, come di diceva, è un fenomeno soprattutto italiano, secondo il principio di naturalezza e tolleranza che caratterizza l’anima vera della nostra cultura. Così vengono incentivate ricerche tra le carte segrete.

Interessante, dopo il primo servizio dedicato alle opere erotiche di Hayez – pittore che, per solennità, sembrerebbe distante da queste tematiche – un secondo servizio in cui si amplia il numero dei disegni erotici, che egli dedicò al rapporto travolgente con la propria modella Carolina, la quale, con il pittore, come lei stessa racconterà nelle pagine successive, scoprì l’erotismo e le sue vette assolute. Per migliorare la fruizione e la dimensione delle immagini, il servizio si svolge – sempre con ingresso gratuito – su più pagine successive. Basterà cliccare in fondo alla pagina, dove c’è l’indicazione di passaggio ad altra pagina

PER PASSARE GRATUITAMENTE E SENZA PROBLEMI ALLA PAGINA DEI DISEGNI, CLICCARE IL NOSTRO LINK INTERNO, DI COLORE BLU, QUI SOTTO

http://www.stilearte.it/hayez-eros/

x

Ti potrebbe interessare

Scema nilotica, Casa dell'efebo, Pompei. L'artista, duemila anni fa, realizzò questo dipinto parietale che aveva il fine di rendere allegro ed eccitante l'ambiente. Il campo largo, la visione alla distanza, gli ampi spazi aperti e le macchiette si riallacciano alla pittura nilotica. A Paesi favolosi in cui fioriscono abbondanza e varietà di ogni specie. In questo contesto anche la sessualità umana esplode. L'artista dipinge così, al lambire di un porticato, non lontano da un fiume un uomo e una donna sul triclinio, nudi, mentre consumano un rapporto sessuale. La ragazza è probabilmente una danzatrice, come fa pensare la presenza di un'altra donna, in piedi e di una giovane che suona il flauto. Poco distante, ecco un servo che trasporta un contenitore di vino, evidente rievocazione dei poteri di Bacco su Venere

Pigmei e lillipuziani eccitati nella pittura nilotica

a gibbs copertina

Ciao, buona fortuna e buona giornata a tutti