Home / Arte Eros / I raffinati disegni erotici dei libri libertini prodotte dagli incisori di Matisse
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

I raffinati disegni erotici dei libri libertini prodotte dagli incisori di Matisse

sacher 1

sacher 2

Basta dire Jazz di Matisse per ricordare un mito. L’opera, accanto ad altri lavori, compose un libro d’arte, Teriade, che fu prodotto, a livello di stencil, dallo studio di Edmond Vairel, a Parigi. Studio premiatissimo e di grande rilievo per le illustrazioni e per le incisioni. Dallo stesso luogo, nel 1956, uscì una serie di splendide incisioni ispirate a Le Doctorat impromptu, riedizione di un gioioso libro libertino del 1788 di André Robert de Nerciat, (1739-1800), opera che fu pubblicata nel Novecento nella revisione compiuta affiancando al nome dell’autore originario quello di Leopold von Sacher-Masoch (1836 – 1895) romanziere e scrittore austriaco di origini spagnole e ucraine che aveva scritto La Venere in pelliccia e che avrebbe ispirato, per la propria particolare sessualità, il termine masochismo.
La storia si pone, qui, su una linea di sesso gioioso, lontano da dipendenze. Eurosia, giovane e bellissima, riesce ad apprezzare il piacere del maschio – lei che si era data esclusivamente all’amore saffico e che manifestava una pregiudiziale antipatia nei confronti degli uomini – grazie alla singolare combinazione di due amanti opposti, che agiscono congiuntamente: un prete brutto e un giovane, delicato, appena uscito dal collegio.

sacher 3

sacher 4

sacher 5

sacher 6

sacher 7

sacher 8

sacher 9

sacher masoch

saxher 3

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista