Home / News / Il Bacio dei Casti amanti. Quello che nessuno vi ha detto sul simbolo di San Valentino 2017
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il Bacio dei Casti amanti. Quello che nessuno vi ha detto sul simbolo di San Valentino 2017

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

a bacio amanti

In occasione della festa di San Valentino, per un lungo week end a partire da sabato 11 a martedì 14 febbraio, la Soprintendenza Pompei ha dischiuso al pubblico le porte della Domus dei Casti Amanti. Aperta per la prima volta nel 2010 e poi richiusa, verrà in via straordinaria proposta è stata resa accessibile al pubblico prima dell’ avvio del grande cantiere che ne consentirà il restauro globale e la valorizzazione, oltre che la riconfigurazione delle scarpate dell’area.

La casa fa parte  di un’unica grande Insula che comprende anche la Domus dei Pittori al Lavoro e alcune botteghe e si estende per oltre 1500 metri quadri. Il nome origina dal bacio “casto” che due amanti si scambiano in uno dei quadretti (in foto) di banchetto che decorano il triclinio della casa, con annesso panificio. Si trattava infatti dell’abitazione di un ricco panettiere e all’interno della domus sono visibili  oltre al forno del panificio, splendidamente conservato, con le annesse macine anche le due stalle con i resti di sette animali. Ancora non integralmente esplorata, Vittorio Spinazzola nel 1912 aveva iniziato l’indagine della facciata con il balcone con colonnato,  poi danneggiato nel bombardamento del 1943. Lo scavo è proseguito, a più riprese, dal 1982 fino al 2004, con un ampio progetto di restauro e valorizzazione.

Poco prima dell’evento drammatico del 79 d.C., erano in corso la risistemazione della rete idraulica e, nella Casa dei Pittori al lavoro, il rifacimento della decorazione parietale nel grande oecus: l’interruzione improvvisa lasciò incompleti i quadretti dei quali era già eseguita la sinopia. Indizio dell’abbandono repentino dei lavori sono le numerose coppette ancora piene di pigmenti che l’artista stava adoperando.



Ma qual è il significato del dipinto? Esso si lega parzialmente all’amore, nonostante le due figure centrali si bacino sulla bocca. L’opera, probabilmente una tempera a secco – lo sfarinarsi del colore in un unico strato lo indica – e non un affresco – è un canto all’inizio della stagione estiva che porta sole, gioia, sete di acqua e di amore.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

x

Ti potrebbe interessare

mccor

Quando la fantasia ridisegna la realtà. L’arte ironica e divertente di Rich McCor

a azure

Gioiosa Azure, il mare, il tuo corpo, la pura felicità di un luogo originario