Home / Arte Eros / Il pube stampa la carta. Vanno di moda i quadri con impronte intime. I video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il pube stampa la carta. Vanno di moda i quadri con impronte intime. I video

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Da Courbet in poi, con la sua Origine del mondo – canto realistico a un giovane e maturo organo sessuale femminile, che rappresenta il pensiero materialista e la cancellazione di ogni orizzonte metafisico – pur tra polemiche e turbamenti, la visione ravvicinata della “natura delle donne” percorre l’arte, con un aumento dell’esplorazione da parte dell’arte contemporanea. Luogo mitico, infernale ed edenico al tempo stesso, la vagina, e citiamo una parte per il tutto, è stato ed è oggetto di forti tabù, superati – parzialmente – alla fine del Novecento, a circa 150 anni dalla stesura del quadro courbetiano.

Vivienne L'Amour ha dipinto di bianco un rettangolo di stoffa. Si sdraia affinchè la propria pelle assorba il pigmento bagnato

Vivienne L’Amour ha dipinto di bianco un rettangolo di stoffa. Si sdraia affinchè la propria pelle assorba il pigmento bagnato. In alto, nella foto, vediamo, in bianco su sfondo blu, la monostampa dei seni

La giovane artista, dopo essersi bagnata di colore, come un timbro, raggiunge l'altra tela, quella sulla quale avverrà la stampa unica. L'Unicità dipende dal fatto che ogni stampa, per quantità di colore, peso impresso, movimento, è diversa dall'altra, nonostante la matrice sia la stessa

La giovane artista, dopo essersi bagnata di colore, come un timbro, raggiunge l’altra tela, quella sulla quale avverrà la stampa unica. L’unicità dipende dal fatto che ogni stampa, per quantità di colore, peso impresso, movimento, è diversa dall’altra, nonostante la matrice sia la stessa



La stampa unica ottenuta da Vivienne L'Amour

La stampa unica ottenuta da Vivienne L’Amour

Ma l’imbarazzo non è vinto, giacchè una fotografia di Vittorio Sgarbi (2015)davanti all’Origine del mondo, pur con un mare di condivisioni, è stato censurato dalle pagine di Facebook. Dall’identità della donna al suo esibizionismo, dal messaggio su un nuovo corso del mondo affidato all'”altra metà” del cielo alla pura esibizione che consenta di ritagliarsi un posticino nell’affollatissimo mondo dell’espressione contemporanea, pube e vulva, che apparivano con fitte ricorrenze nell’arte primitiva, tornano nell’ambito artistico sotto forma di calchi in gesso – abbiamo presentato il muro di vagine realizzato da uno scultore inglese, che ha compiuto calchi su decine e decine di donne – fino alle stampe con tiratura unica del ventre, del pube stesso e delle cosce, realizzate da numerose artiste.



La procedura è semplice. Le ragazze dipingono con acrilico una stoffa, assorbendo il colore sul cuscinetto delle parti intime, che assumono la funzione di timbro e,  successivamente, imprimono le proprie forme segrete su un foglio o su un rettangolo di tela, sul quale, in precedenza era stato campito un altro colore. Quindi le modelle-pittrici si sdraiano e, con il peso del corpo, trasferiscono la forma al supporto.Qui,in The Vagina Monoprints, vediamo all’opera Vivienne L’Amour e di altre sue colleghe, che riproducono quel lacerto di corpo o che imprimono la forma del seno. Si dice che quest’idea venga utilizzata anche da non artiste per donare al proprio compagno una “stampa”, più meno astratta” della propria intimità. L’effetto ottenuto, rende l’opera simile alle gouches decoupées di Matisse.

Una stampa di stie matissiano ottenuta da un'altra giovane artista

Una stampa di stile matissiano ottenuta da un’altra giovane artista

 

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista