Home / Arte Eros / Il tabù del colpo di vento: perchè Marylin surfava con la gonna? E le altre donne perchè sono spaventate?
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il tabù del colpo di vento: perchè Marylin surfava con la gonna? E le altre donne perchè sono spaventate?


marylin

 

 

donne

 

La celeberrima immagine della Monroe, nel film a Quando la moglie è in vacanza, (1955)  colpita dalla violenta aria proveniente dalla metropolitana, che usciva da una griglia del marciapiede, è una delle icone del Novecento. E non è soltanto perchè, come possiamo ritenere, quella donna mostrasse le sue gambe ben tornite, fino ad arrivare alla morbidezza della coscia. Marylin, grazie a un’interpretazione straordinaria, superò un’ossessione dell’educazione femminile di quegli anni: il colpo di vento che alza improvvisamente la gonna. Ogni donna – anche di oggi,come dimostra il divertente filmato – è atterrita dall’improvvisa esposizione di aree tabù che crea un senso di smarrimento e di colpa, legata all’educazione infantile. Marylin, per la prima volta al mondo, aprì una nuova dimensione. L’attrice trasformò infatti un topos ossessivo, in un’occasione di gioia. Lei prese a surfare con il vento, a dominarlo, ad esserne penetrata, a giocare con il momento sfavorevole, trasformandolo in una risorsa di comunicazione corporea.

ACCEDI GRATUITAMENTE, CLICCANDO SUL LINK AZZURRO, ALLA NOSTRA RICCHISSIMA RACCOLTA DI STUDI E SAGGI DEDICATA AD ARTE ED EROS

foto 10

 

 

 

 

 

 

www.stilearte.it/category/arte-eros/

 

 

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Il dramma vero de Il Diavolo in corpo, il figlio della colpa, la profe distrutta per aver sedotto un ragazzino

Sotto il vestito niente, gli scheletri eleganti del bergamasco Vincenzo Bonomini