Home / Arte Eros / Il tabù del colpo di vento: perchè Marylin surfava con la gonna? E le altre donne perchè sono spaventate?
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il tabù del colpo di vento: perchè Marylin surfava con la gonna? E le altre donne perchè sono spaventate?


marylin

 

 

donne

 

La celeberrima immagine della Monroe, nel film a Quando la moglie è in vacanza, (1955)  colpita dalla violenta aria proveniente dalla metropolitana, che usciva da una griglia del marciapiede, è una delle icone del Novecento. E non è soltanto perchè, come possiamo ritenere, quella donna mostrasse le sue gambe ben tornite, fino ad arrivare alla morbidezza della coscia. Marylin, grazie a un’interpretazione straordinaria, superò un’ossessione dell’educazione femminile di quegli anni: il colpo di vento che alza improvvisamente la gonna. Ogni donna – anche di oggi,come dimostra il divertente filmato – è atterrita dall’improvvisa esposizione di aree tabù che crea un senso di smarrimento e di colpa, legata all’educazione infantile. Marylin, per la prima volta al mondo, aprì una nuova dimensione. L’attrice trasformò infatti un topos ossessivo, in un’occasione di gioia. Lei prese a surfare con il vento, a dominarlo, ad esserne penetrata, a giocare con il momento sfavorevole, trasformandolo in una risorsa di comunicazione corporea.

ACCEDI GRATUITAMENTE, CLICCANDO SUL LINK AZZURRO, ALLA NOSTRA RICCHISSIMA RACCOLTA DI STUDI E SAGGI DEDICATA AD ARTE ED EROS

foto 10

 

 

 

 

 

 

www.stilearte.it/category/arte-eros/

 

 

x

Ti potrebbe interessare

musei gratis domenica

Musei gratis il 4 dicembre. Qui l’elenco completo Italia. #DomenicaalMuseo

a dylan

Avete mai visto i quadri dipinti da Bob Dylan? In 3 minuti guardate qui la sua antologia pittorica