Home / News / In vendita in Inghilterra “casa infestata dai fantasmi”. Era il carcere delle streghe. Il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

In vendita in Inghilterra “casa infestata dai fantasmi”. Era il carcere delle streghe. Il video

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

capra 2

La presunta immagine della capra, registrata dal circuito di telecamere, presente nella casa dell’Essex. Sotto: la coppia inglese. Nella foto in fondo: Ancoa immagini “inquietanti”

capra 3

capra

Vi sono luoghi che, per strane posizioni, particolari correnti d’aria o fenomeni inspiegabili, risultano così densi di suggestioni da incutere un progressivo terrore in chi li abita. Ogni provincia d’Europa ha almeno un paio di questi edifici, che cambiao spesso padrone e, forse anche per questo motivo, incrementano le leggende nere. Nella vecchia Inghilterra, a St Osyth, in Essex, una prigione medievale, trasformata poi in abitazione civile risponde a queste caratteristiche. Ma qui le proiezioni avrebbero mostrato qualche concretezza in più. La padrona dell’appartamento, Vanessa Mitchell ha deciso di venderla per 180mila setrline, dopo aver visto accanto alla culla del figlio la figura di una donna. Suggestioni? Un modo perrichiamare l’attenzione del mercato sull’edificio, sperando che qualche gruppo di eccentrici faccia a gara per poterlo acquistare? La signora Vanessa vuole portare le prove. Dice di aver fatto installare in casa telecamere di controllo, che avrebbero registrato – come vedremo nel filmato – strani passaggi ectoplasmatici, fenomeni all’apparenza inspiegabili e comunque malcinciliabili con la serenità di una famiglia qualsiasi; per di più se in questa casa vivono bambini.


Cos’erano gli schizzi di sangue che apparivano sul muro? E perchè Vanessa si sentiva sfiorata da mani invisibili? Il potere della suggestione? Il Daily Mail scrive che la Mitchell comprò la casa nel 2004, senza conoscerne la storia. Successivamente scoprì che l’edificio era stato lasciato con una certa rapidità da tutti i numerosi proprietari precedenti. Una targa di marmo all’esterno della casa non lasciava dubbi: in antico quei muri ospitavano una prigione. E in questo luogo vennero tenute prigioniere otto presunte streghe, condannate a morte. Quindi Vanesssa deciso di tener controllate tutte le stanze con un videocircuito di telecamere che avrebbe registrato la presenza di una strana figura, una capra, ritenuto un animale demoniaco.Vogliamo vedere insieme le prove

IL FILMATO CON FOTOGRAFIE DEDICATE AL CASO DELL’ABITAZIONE DELL’ESSEX

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista