Home / Arte Eros / Josephine Baker. La sua nudità gioiosa divenne politica. Il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Josephine Baker. La sua nudità gioiosa divenne politica. Il video

Fu un fenomeno a livello mondiale. Diede corpo, con danza e canto e con la sua semplice e spudorata nudità, al sogno esotico dell’Occidente. Poi si impegnò politicamente, prima con l’appoggio dell’azione delle Forze alleate, poi con iniziative a favore della parità razziale Nacque negli Stati Uniti, ma fu lanciata a Parigi. Freda Joséphine Baker (McDonald) (St. Louis 1906 – Parigi, 1975). Di origine meticcia afroamericana e amerinda degli Appalachi, è sovente considerata come la prima star di colore e tra le più acclamate vedette di Parigi. Colpì per la statuarietà del suo corpo e per una nudità vissuta con naturalezza, sul palco dei principali teatri parigini ed europei. Capelli alla maschietta, gonnellina formata da sedici banane. Ottenne la nazionalità francese nel 1937, e nel corso della Seconda guerra mondiale giocò un ruolo importante nel controspionaggio francese della Francia Libera. Usò in seguito la sua grande popolarità nella lotta contro il razzismo e a favore dell’emancipazione dei neri, in particolare sostenendo la lotta per i diritti civili di Martin Luther King. Si sposò due volte. La prima con un siciliano – che diventò il suo manager e che morì dieci anni dopo -, poi con un direttore d’orchestra. Acquistò, con lui, un castello in Francia, dove accolse i bambini adottati, di diverse etnie per formare la sua comunità arcobaleno.

Josephine Baker – Haïti

COME VENDERE ON LINE QUALSIASI OGGETTO
CON LE ASTE DI CATAWIKI. QUI I LINK.
ISCRIVITI GRATUITAMENTE ORA
E SENZA ALCUN IMPEGNO.
VENDI QUANDO VUOI

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Vendi i tuoi oggetti con Catawiki: Clicca qui

Sapevi che alcune delle più grandi aste di arte online in Europa sono ospitate da Catawiki? Dalla prima asta nel 2011, il sito d’aste online Catawiki è cresciuto in maniera straordinaria, con aste settimanali in oltre 80 categorie, incluse 50 aste di arte che spaziano dall’arte classica a quella moderna. Il tratto distintivo di Catawiki è il team di esperti che valuta ogni lotto per qualità e autenticità, al fine di fornire al pubblico aste di altissimo livello. Inoltre, Catawiki agisce da intermediario tra acquirenti e venditori, offrendo transazioni sicure per tutti.

Con Catawiki metti all’asta monete, quadri, oggetti di antiquariato, vintage, con un semplice click: dai un’occhiata qui

a catawiki 2

I venditori sottopongono i loro oggetti all’analisi degli esperti, che poi li approvano e pianificano il loro inserimento in una successiva asta. Da qui inizia il divertimento. Le aste vengono visitate da milioni di potenziali acquirenti da tutto il mondo.

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Thomas Rowlandson – Sesso gioioso e comico tra Settecento e Ottocento

Mc Cartney – Calchi di vagine. La Grande Muraglia delle donne diventa di bronzo