Home / Arte Eros / La gioia dell’amore nell’anno 1000
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

La gioia dell’amore nell’anno 1000

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

a ind

Personaggi in atti sessuali dolcissimi, come quelli flessuosi in copertina. Ma pure situazioni orgiastiche, con una decina di uomini e donne che fanno l’amore in una disposizione elegante e coreografica. E persino atti di zoofilia – probabilmente rituale – che mostrano il legame tra un uomo e una cavalla. I “modi” sono 64. Non è chiaro il motivo di così tante scene erotiche in questi templi indiani nella cittadina Khajuraho, 20mila abitanti, situata nella parte alta del Madhya Pradeshin. Alcuni fanno derivare questa varietà di pose dal Kamasutra mentre altri credono che semplicemente al tempo della costruzione, tra il 950 e il 1150, prima della presa di potere dell’impero Mughal, le pratiche tantriche fossero ancora accettate e diffuse. Una religione dell’amore cosmico che plasmava la realtà nel senso dell’unione e della fecondità.

a ind 1

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Le dominatrici mondiali della pittura. Debora Hirsch racconta le sue opere

5 cose da sapere su Perugino