Home / Mostre in Italia / La Leggenda di Tex al Museo del Fumetto di Milano
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

La Leggenda di Tex al Museo del Fumetto di Milano

Il mitico e introvabile n. 1 in formato striscia, 1948

Il mitico e introvabile n. 1 in formato striscia, 1948

Il West di Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini per la prima volta in mostra 200 tavole originali dal 4 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015 in Viale Campania 12 

Vera e propria leggenda dell’immaginario, Tex Willer è uno dei personaggi più amati e longevi del fumetto italiano. WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano, allestisce dal 4 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015 una grande mostra per celebrare Tex attraverso l’arte dei suoi due creatori: Gianluigi Bonelli (sceneggiatore) e Aurelio Galleppini, in arte Galep (disegnatore). Per la prima volta sono esposte in mostra, tutte assieme, oltre 200 tavole originali di Galep create per illustrare altrettante copertine e documenti preziosi che testimoniano il lavoro di Gianluigi Bonelli come sceneggiatore e creatore di storie. E in più testimonianze preziose, oggetti e memorabilia (tra cui i preziosissimi primi numeri della serie ancora nel classico formato striscia, riconosciuti come arte identitaria della Città di Milano) che testimoniano un sodalizio prezioso durato oltre mezzo secolo tra praterie e deserti, diligenze e indiani, banditi e fortini, qualche avventura sentimentale e tanta, tanta Avventura con la A maiuscola!

Copertina per Il segno del serpente n. 48

Copertina per Il segno del serpente n. 48

 

L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 4 ottobre alle ore 17.30

Parteciperanno: Paolo e Paola Galleppini, Claudio Villa (copertinista di Tex), Pasquale Del Vecchio (disegnatore), Andrea Bosco (autore del libro “I cavalieri del West”), Luigi Bona (direttore di WOW Spazio Fumetto).

Nel corso dell’inaugurazione il M° Fabrizio Spaggiari eseguirà al piano le più belle colonne sonoredei capolavori del genere Western

x

Ti potrebbe interessare

crocifisso di cividale

Il Crocifisso di Cividale. Da dove viene l’immagine di quel gigante buono?

Moses Levy: Spiaggia e figure a Viareggio, 1921

Moses Levy, le spiagge magiche e fatate degli anni Venti