Home / arte curiosità / L’arte fatta con l’immondizia dei vip rivela i segreti di Hollywood / The art done with the garbage of celebrities reveals Hollywood’s secrets
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

L’opera nata dalla spazzatura di Jack Nicholson
L’opera nata dalla spazzatura di Jack Nicholson

L’arte fatta con l’immondizia dei vip rivela i segreti di Hollywood / The art done with the garbage of celebrities reveals Hollywood’s secrets


Sull’onda del gossip sempre più dominante e dei numerosi reality che ormai quotidianamente ci svelano gli imbarazzanti segreti di protagonisti più o meno famosi, è nato in Francia, ma si è già esteso oltreoceano, un nuovo tipo di arte.

L’opera nata dalla spazzatura di Jack Nicholson

L’opera nata dalla spazzatura di Jack Nicholson

“Arte spazzatura” la potremmo chiamare, se è vero che gli ideatori, Bruno Mouron e Pascal Rostain – i quali, non a caso, in passato si guadagnavano da vivere come paparazzi -, frugano, dopo appostamenti e pedinamenti propri del mondo della cronaca rosa, nei sacchi dell’immondizia di star internazionali. Il materiale raccolto, poi, viene assemblato su supporti, fotografato e voilà, l’opera è pronta per essere esposta e venduta ai collezionisti. Ultimato il rodaggio casalingo i due sono volati a Hollywood dove, tra lattine di Coca Cola e confezioni di patatine, hanno messo a nudo vizi e virtù dei personaggi del jet set americano. Ecco così trasformarsi in soggetti-oggetti delle creazioni di Mouron e Rostain la carta della cioccolata del golosissimo Steven Spielberg, la Philadelphia e le pere sciroppate di Sharon Stone, le numerose bottiglie di alcolici di Jack Nicholson (ma anche i copioni buttati), i giornali letti da Bruce Willis o Arnold Schwarzenegger, accanto ai guanti per pulire i piatti, ai flaconi di cloro o agli oggetti di igiene personale.

SE HAI GRADITO QUESTO SERVIZIO E “STILE ARTE”, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

This article has been traslated by http://translate.google.it/

On the wave of gossip increasingly dominant and the numerous reality that every day now reveal embarrassing secrets of the protagonists more or less famous, was born in France, but it has already spread overseas, a new kind of art.

“Art junk” we might call it, it is true that the creators, Bruno Mouron and Pascal Rostain – which, not surprisingly, in the past made ​​a living as a paparazzi -, rummage, after stalking and stalking their world of gossip , in garbage bags of international stars. The collected material, then, is assembled on supports, photographed and voila, the work is ready to be exhibited and sold to collectors. Upon completion of the run home the two are flown to Hollywood where, Coke cans and packets of crisps, have laid bare the vices and virtues of the characters of the American jet set. Here it is transformed into subject-object of the creations of Mouron and Rostain the card of the luscious chocolate Steven Spielberg, the Philadelphia and pears in syrup Sharon Stone, numerous bottles of alcohol of Jack Nicholson (as well as the scripts thrown), newspapers read by Bruce Willis and Arnold Schwarzenegger, in addition to gloves to clean the dishes, the bottles of chlorine or objects of personal hygiene.

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista