Home / News / Liala Polato
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Liala Polato

Liala Polato, Piccola Fenice – volontà/àncora_ancòra, 2015, legno, tessuto, fili da pesca, chiodi, base triangolare, ipotenusa cm 36, altezza 30 cm

 

Autore: Liala Polato

Titolo opera: Piccola Fenice – volontà/àncora_ancòra

Anno: 2015

Tecnica e materiali:  tecnica mista: legno, tessuto, fili da pesca, chiodi

Misura: base triangolare ipotenusa cm 36, altezza totale cm 30

Nota esplicativa: La necessità di mettere in azione la volontà, come continuità d’impegno a costruire e come àncora fondamentale, per riprendere il volo dell’esistere;ai piedi della fenice la parola volontà, rappresentata come un’area residenziale in espansione, e “àncora_ancòra” disposta come in un gioco con pedine, interagiscono legandosi come piccole ali alla costruzione. La base triangolare è volutamente un richiamo alla fede.

Biografia

La preparazione artistico applicativa e la formazione specifica professionale nella sfera dell’architettura hanno contribuito a plasmare le mie conoscenze tecniche, che applico nell’ideazione e realizzazione delle mie opere. I materiali che utilizzo sono tipici dei complementi di arredo e delle finiture murali. A causa di una ribellione formale nei confronti di quelle parole che codificano, per una sorta d’ironia, utilizzando fedelmente il codice binario 7bit traducendo le lettere in linee, spazi, rilevati, forme. L’intenzione è interpretare l’idea come l’edificazione della medesima, raccontare momenti di vita, di rapporti umani, dialoghi o un concetto trasformando il tutto in un paesaggio verbale dove le ombre dialogano.

Sito web & Links: 

www.pechakucha.org/cities/brescia/presentations/lia-code

ledamearthub.com/artist/liala-polato/

www.facebook.com/liala.polato

www.premionocivelli.it/artista/liala-polato#profile-main

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista