Home / Fotografia / Fotografare (bene) con il telefonino – Trucchi e consigli. Il video tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Fotografare (bene) con il telefonino – Trucchi e consigli. Il video tutorial


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Un semplice smartphone consente virtuosismi fotografici che la maggior parte degli utenti non può nemmeno immaginare. Trucchi e soluzioni artistiche che consentono di ottenere effetti sorprendenti di grande resa artistica. Li presentiamo in questo filmato. La ricerca delle soluzioni creative è avvenuta da parte del fotografo Lorenz Holder che ha esplorato ogni possibilità dell’occhio del telefonino per mostrarne la versatilità che, in alcuni casi, supera quella della macchina fotografica tradizionale, contando sulle dimensioni contenute dello smartphone stesso.

Un parasole da cruscotto utilizzato come pannello riflettente (lastolite) per realizzare un ritratto

Vedremo allora diverse applicazioni di sicuro effetto. Panoramiche a 180 gradi che catturano strisce di realtà; visioni compresse di lunghi tratti di strada;  ingrandimenti di insetti, applicando gocce d’acqua alla lente; moltiplicazione dei soggetti; autoritratti con un punto di vista totalmente mutato rispetto a quello del semplice selfie, ottenuti anche attraverso l’uso dell’auricolare, che consente di scattare un’immagine a distanza, premendo i tasti del volume. Ma soprattutto, ciò che colpisce in modo straordinario, è la foto metà subacquea, metà aerea, che fissa, attraverso il vetro di un bicchiere, l’immagine di un cane che si abbevera a un ruscello. Tutte tecniche da provare. Guardiamo il filmato.

 

x

Ti potrebbe interessare

velata 2

Sai come e perchè i grandi pittori hanno ingannato lo spettatore?

a belfiore

Pelle, roccia e sabbia: le fotografie di Walter Belfiore. Il video