Home / Aneddoti sull'arte / L’organo marino suonato dalle onde a Zara. Sentite qui 30 secondi di concerto
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

L’organo marino suonato dalle onde a Zara. Sentite qui 30 secondi di concerto

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

organo

L’organo marino di Zara. Le cavità a sezione rettangolare presenti sulla parete dei gradini sono le vie d’accesso delle onde, che provocano così uno spostamento d’aria

 

organo 1

 

organo 2

Una delle canne d’organo che risuonano per la compressione dell’aria da parte dell’onda

Nella notte il suono lontano di un organo si diffonde nell’aria portato dal vento. E’ una musica soprannaturale, che unisce istanti di armonia a imprevisti e imprevedibili salti nella dissonanza. E’ il mare-organista ad agire, con le onde, sui tubi dell’organo marino, scultura sonora a gradini realizzata nel 2005 dall’architetto Nikola Bašić,  nel punto a nord est della banchina che circonda il centro storico di Zara, città dalmata appartenente alla Croazia, che si affaccia sull’Adriatico, popolata da 75mila abitanti. L’organo si basa sul principio dello spostamento d’aria provocato dalle onde che entrano alla base del monumento.



Diverse aperture, infatti, si affacciano sul mare. L’acqua penetra, percorre le cavità e in questo modo comprime l’aria che sfiata in direzione di  35 canne autentiche d’organo, collocate con diversa inclinazione. Da questo movimento nasce il concerto del mare.  Ascoltiamolo in questo video, in poche decine di secondi

 


COME VENDERE ON LINE QUALSIASI OGGETTO
CON LE ASTE DI CATAWIKI. QUI I LINK.
ISCRIVITI GRATUITAMENTE ORA
E SENZA ALCUN IMPEGNO.
VENDI QUANDO VUOI

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Vendi i tuoi oggetti con Catawiki: Clicca qui

Sapevi che alcune delle più grandi aste di arte online in Europa sono ospitate da Catawiki? Dalla prima asta nel 2011, il sito d’aste online Catawiki è cresciuto in maniera straordinaria, con aste settimanali in oltre 80 categorie, incluse 50 aste di arte che spaziano dall’arte classica a quella moderna. Il tratto distintivo di Catawiki è il team di esperti che valuta ogni lotto per qualità e autenticità, al fine di fornire al pubblico aste di altissimo livello. Inoltre, Catawiki agisce da intermediario tra acquirenti e venditori, offrendo transazioni sicure per tutti.

Con Catawiki metti all’asta monete, quadri, oggetti di antiquariato, vintage, con un semplice click: dai un’occhiata qui

a catawiki 2

I venditori sottopongono i loro oggetti all’analisi degli esperti, che poi li approvano e pianificano il loro inserimento in una successiva asta. Da qui inizia il divertimento. Le aste vengono visitate da milioni di potenziali acquirenti da tutto il mondo.

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Le dominatrici mondiali della pittura. Debora Hirsch racconta le sue opere

5 cose da sapere su Perugino